ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Parco fotovoltaico a Gela, arriva il via libera dalla Regione per completare il progetto
Politica
visite758

Parco fotovoltaico a Gela, arriva il via libera dalla Regione per completare il progetto

Attraverso le royalties sono stati trovati 3 milioni di euro per acquistare i terreni espropriati e cercare di chiudere il contenzioso con i proprietari

Redazione
29 Luglio 2020 15:28

“Potremmo ricorrere a tanti giri di parole per spiegare che la nostra idea su come rilanciare il Progetto Ciliegino è seria, fattibile e concreta, ma pensiamo che la migliore risposta sia quella arrivata ieri mattina dall'audizione in Commissione Attività Produttive all'ARS, alla presenza dell'assessore Alberto Pierobon”. Così il Sindaco di Gela, Lucio Greco.Nel corso di questo importante incontro, il dirigente del dipartimento regionale per l'Energia, Salvatore D'Urso, ha espresso un giudizio negativo sulla gestione del Progetto Ciliegino da parte del mondo poltico degli ultimi anni arrivando a definirlo un “bluff per il territorio”. Sempre lo stesso autorevole dirigente ha apprezzato pubblicamente, invece, l'iniziativa del sindaco di Gela e l'impegno che sta mettendo in campo. Non fantascienza né il libro dei sogni, ma carte e numeri che indicano che ricominciare a progettare a Gela il più grande parco agro – fotovoltaico d'Europa è possibile, non è utopia.
“Attraverso le royalties, - continua Greco - abbiamo trovato 3 milioni per acquistare i terreni espropriati e cercare di chiudere il contenzioso con i proprietari e riteniamo che questa sia la migliore risposta nei confronti di chi, con superficialità e incompetenza, continua ad usare toni arroganti per delegittimare l'operato di questa amministrazione solo perchè teme che, risolvendo un problema annoso per la città ed estremamente gravoso per le casse comunali, finisca per mettere in luce la pochezza delle giunte precedenti, che invece questo nodo non sono riuscite a scioglierlo. Da alcune dichiarazioni e prese di posizione, - aggiunge - anche a firma di persone che in passato hanno ricoperto ruoli assessoriali e cariche pubbliche, traspaiono tutta la rabbia e la frustrazione di chi non può accettare la soluzione individuata da questa amministrazione, in sinergia con la Regione, solo per partito preso. Non mi aspettavo applausi per il fatto di aver saputo, fino ad oggi, affrontare e gestire il problema, ma un briciolo di onestà intellettuale si, dato che nessuno prima aveva fatto quello che stiamo facendo noi”.
Greco definisce “ingenerose” tutte le critiche subite in questi giorni perchè da una parte si dimenticano gli errori, anche gravi, commessi dalle giunte precedenti, compresa quella di Messinese di cui faceva parte l'ex assessore Fabrizio Morello che oggi si erge a paladino; dall'altra si cerca di deridere e far apparire inconcludente la sua azione, sebbene sia l'unico che abbia deciso di non mettere la testa sotto la sabbia. “Se avete a cuore il benessere di Gela, - conclude il primo cittadino rivolgendosi direttamente ai detrattori - non potete non sperare che la cosa non si risolva solo perchè questo significherebbe che siamo stati più bravi di voi. Smettetela di tifare contro di me, evitate certi atteggiamenti e certi toni irriguardosi ma, al contrario, siate propositivi e sperate che tutto si possa risolvere nel miglior modo possibile perchè, se così non dovesse essere, a pagarne il conto non sarà il Sindaco ma tutta la città”.(Foto archivio riferita alla posa della prima pietra)
 

Discarica Timpazzo da ampliare e inceneritore da realizzare, Lorefice: "Bisogna salvaguardare l'ambiente"
News Successiva
Greco rimane sindaco di Gela, Cga respinge il ricorso del leghista Spata che chiedeva di annullare le elezioni
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Parco fotovoltaico a Gela, arriva il via libera dalla Regione per completare il progetto
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta