ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Operazione Lulù" a San Cataldo. Solo il rumeno Andrei risponde alle domande del Gip, gli altri fanno scena muta
Cronaca
visite6794

"Operazione Lulù" a San Cataldo. Solo il rumeno Andrei risponde alle domande del Gip, gli altri fanno scena muta

Il rumeno Alexandru Andrei ha affermato di essere un assuntore di stupefacenti ma non uno spacciatore

Redazione
17 Settembre 2019 15:39

Solo il rumeno Alexandru Andrei, 25 anni, coinvolto nell’inchiesta “Lulù”, ha risposto alle domande del Gip Valentina Balbo, sostenendo di essere un assuntore di stupefacenti e che una volta si è recato a Canicattì da Diego Milazzo per acquistare 75 grammi di marijuana. Poi ha aggiunto di non essere uno spacciatore. Andrei, difeso dall’avvocato Gianluca Amico, è attualmente ai domiciliari. Ieri hanno invece fatto scena muta, avvalendosi della facoltà di non rispondere, i sancataldesi Giuseppe Torregrossa, 30 anni, Carlo Ristagno, 37 anni, (entrambi agli arresti domiciliari) e Adil Benambar, 22 anni (per il quale era stato disposto soltanto l’obbligo di dimora), i quali rispondono di singoli episodi di spaccio così come Andrei, difesi dagli avvocati Giuseppe Dacquì, Salvi Virciglio e Maria Francesca Assennato. La scorsa settimana erano stati interrogati - decidendo di non rispondere al giudice - i sancataldesi Michele Cordaro, 28 anni, Giovanni Riggi, 23 anni, Elia Guttadauria, 27 anni e il canicattinese Diego Milazzo, 37 anni, accusati anche di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio. Difensori gli avvocati Davide Anzalone, Michele Ambra, Salvatore Baglio, Alfredo Danesi, Giuseppe Fussone e Giuseppe Riso.

Topi nella mensa della polizia penitenziaria del carcere di San Cataldo, chiesta la chiusura
News Successiva
"Operazione Lulù" a San Cataldo: quattro indagati davanti al Gip fanno scena muta
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Operazione Lulù" a San Cataldo. Solo il rumeno Andrei risponde alle domande del Gip, gli altri fanno scena muta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta