ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Non sopporto Liliana Segre, cerca solo pubblicità", bufera su una prof. Genitori in rivolta
Attualita
visite746

"Non sopporto Liliana Segre, cerca solo pubblicità", bufera su una prof. Genitori in rivolta

Sono stati gli studenti di 12 anni a riferire le parole pronunciate dalla loro insegnante, facendo scoppiare le polemiche

Redazione
02 Febbraio 2020 17:34

"Liliana Segre non la sopporto. E anche voi, ragazzi, non fatevi fregare da questi personaggi che cercano solo pubblicità": è bufera per le parole di una professoressa di Firenze della scuola media Mazzanti. La docente avrebbe messo in guardia i suoi alunni dal farsi prendere in giro da Liliana Segre, senatrice a vita e sopravvissuta ai campi di concentramento, durante il Giorno della Memoria. "Anche mio nonno è stato in un campo di concentramento, ma non è certo andato in giro a dirlo a tutti. E ora non andate a casa a dire ai vostri genitori che sono nazista e antisemita", avrebbe detto la professoressa stando al racconto dei ragazzi.Degli studenti di 12 anni che hanno riferito ai loro genitori quanto accaduto in classe, facendo scoppiare le polemiche. I ragazzi, tornati a casa da scuola, hanno raccontato le parole della professoressa sulla sopravvissuta all'Olocausto, che da mesi vive sotto scorta proprio a causa delle continue minacce che la colpiscono. I genitori dei ragazzi hanno deciso di rivolgersi alla dirigenza della scuola, costringendo la docente a scusarsi in classe per le sue parole. Ma questo non basta a placare l'indignazione: "Erano sconcertati. Perché è vero che sono molto giovani ma non sono affatto sprovveduti e sanno bene cos'è stato l'Olocausto e quante morti assurde ha provocato. Non è possibile che questa persona, tra l'altro non nuova a certe esternazioni, tiri fuori certe opinioni a scuola. Tra l'altro a quanto pare sembra che abbia anche tessuto le lodi di Mussolini", avrebbe commentato una mamma.
Le accuse sono arrivate anche dalla politica, come riportato da FirenzeToday: "Confidiamo che vengano assunti provvedimenti netti verso quella professoressa che, in tutta evidenza, non ha solo sbagliato a pronunciare terribili parole contro Liliana Segre, ma, se fosse tutto confermato, avrebbe proprio sbagliato mestiere", ha dichiarato Valerio Fabiani, dalla segreteria regionale del Pd in Toscana. "Non ringrazieremo mai abbastanza i ragazzi della classe e i loro genitori che hanno raccontato quanto accaduto, nonostante questa signora avrebbe intimato agli studenti di non riferire di avere una professoressa nazista o antisemita", ha aggiunto.
continua su: https://www.fanpage.it/politica/firenze-professoressa-contro-liliana-segre-cerca-solo-pubblicita-gli-alunni-12enni-denunciano/
https://www.fanpage.it/

Arriva il maltempo in Sicilia: da domani freddo e venti di burrasca
News Successiva
Caltanissetta, Sap: Vito Natale eletto segretario provinciale del sindacato autonomo di Polizia
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Non sopporto Liliana Segre, cerca solo pubblicità", bufera su una prof. Genitori in rivolta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta