ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Nissafive, D'Arma: "Spero in un intervento nello sport perchè necessita di nuove strategie"
Politica
visite439

Nissafive, D'Arma: "Spero in un intervento nello sport perchè necessita di nuove strategie"

Il giovane dirigente di calcio a 5 femminile, Marco D'Arma, auspica che il nuovo assessore possa risolvere annose problematiche

Redazione
16 Maggio 2019 17:09

“Auguri di buon lavoro al sindaco Roberto Gambino  ed a tutta la Giunta comunale, affinché la città di Caltanissetta  possa crescere sotto ogni profilo ed arrivare a competere con le grandi metropoli del Mediterraneo”. È l’auspicio del giovane dirigente di calcio a 5 femminile della Nissafive Marco D'arma, rivolto al nuovo governo comunale dopo la nomina degli assessori. Per quanto riguarda lo sport(ancora in fase di nomina)che dovrà gestire il settore nei prossimi anni, auguro un grande “in bocca al lupo” per il ruolo che dovrà svolgere, convinto che un assessore competente e preparato nel settore porterà certamente energie fresche in un settore che necessita di nuove strategie. Egli avrà il compito di intervenire per cercare di risolvere annose problematiche come, per esempio, quelle legate all’impiantistica sportiva. D'arma, in base alla sua esperienza pregressa nel ruolo di sportivo, ha dichiarato che quello di assessore allo sport “è un incarico difficile ma che, se svolto con coscienza, con fair play e disponibilità, può portare grandi soddisfazioni, soprattutto, sotto il profilo umano”. “Lo sport – ha continuato – è un’attività sociale che, grazie al coinvolgimento ed all’entusiasmo che crea nella gente, ha la possibilità di trasmettere ed insegnare sani principi morali alle nuove generazioni: da questa constatazione bisogna partire per migliorare concretamente il futuro sportivo di Caltanissetta”.  “Il ruolo – ha continuato D'arma – di dirigente e vice allenatore di calcio femminile, mi ha permesso, fortunatamente, di conoscere le problematiche di una città vogliosa di sport. Mi ha fatto notare che la gente tende a valorizzare ogni possibile risorsa naturale che offre il luogo in cui risiede. Ecco, i nisseni e chi governa la città devono necessariamente ragionare in questo senso. Lo sport, come il turismo e le altre attività sociali sono la conseguenza di ciò che offre il territorio ma, soprattutto, occorrono i servizi per permettere alla gente di godersi appieno le bellezze della città. E le risorse non sono soltanto naturali, come lo dimostra la storia. L’arte, la cultura, la moda, la musica, lo sport, dai tempi della Magna Grecia, sono congeniti alla nostra gente e lo testimonia l’innumerevole quantità di primati e di riconoscimenti che, in molte attività, i nostri conterranei hanno conseguito nel tempo. Mi auguro che nel governare Caltanissetta, la mia città, prevalga lo spirito di servizio nei confronti della terra in cui viviamo, dei cittadini e, soprattutto, dei giovani”. Più che un augurio è una dichiarazione d’amore quella del giovane dirigente nei confronti della sua città all’indomani dell’insediamento della nuova Giunta Comunale. " Mi impegnerò con il prossimo Assessore,a lavorare fianco a fianco,se lo riterrà opportuno,per far decollare lo sport nella nostra amata Caltanissetta ".

Decreto sicurezza, il leghista Gelarda: "A Caltanissetta nel 2019 reati in calo del 15%, migranti ospiti nei centri meno 52%"
News Successiva
Caltanissetta, fondi in arrivo per agricoltori e allevatori. Pignatone: "Adesso possiamo tutelare i nostri prodotti"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Nissafive, D'Arma: "Spero in un intervento nello sport perchè necessita di nuove strategie"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta