ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Nissa Rugby: progetto didattico
Sport
visite574

Nissa Rugby: progetto didattico "scuole in meta". Studenti entusiasti all段stituto "Lombardo Radice"

Il progetto si è concluso con una tre giorni di tornei ed esercitazioni che si sono svolti presso l段mpianto sportivo di Portella della Ginestra a Caltanissetta

Redazione
29 Novembre 2018 17:17

Articolato, importante, variegato, ricco di valori. Il progetto didattico “Scuole in meta”, in corso in molti istituti cittadini, questa volta è stato imbastito dalla Nissa Rugby per l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice”: è stato un momento formativo ricco di sport ed etica per gli studenti. Sotto la supervisione del Responsabile Famiglia e Scuole, Michele D’Oro, e del direttore tecnico, Fabrizio Blandi, con la partecipazione dell’intero staff tecnico, il progetto ha coinvolto bambini e bambine; la conclusione è stata affidata a tre giorni di tornei ed esercitazioni che si sono svolte presso l’impianto sportivo di Portella della Ginestra a Caltanissetta.Michele D’oro ha sottolineato: Con la Festa del Rugby dedicata alle classi terze dell’istituto comprensivo Lombardo Radice, diretto dalla Dirigente scolastica Bernardina Ginevra, si è conclusa la prima fase del progetto “Scuole in meta” che la Nissa Rugby sta conducendo nelle scuole cittadine. Precedentemente la stessa iniziativa era stata rivolta alle classi quinte e quarte, in seguito ad una serie di interventi a scuola dei tecnici della società rugbystica nissena. A breve accoglieranno il progetto della Nissa Rugby anche i comprensivi “Martin Luther King” diretto dalla Dirigente scolastica Rosa Cartella e la scuola primaria “Leonardo Sciascia” diretto dalla Dirigente scolastica Giusy Mazzarino. Nel contempo grazie al progetto del CONI “Sport per tutti”, hanno l’opportunità di giocare a rugby anche gli alunni del comprensivo “Antonino Caponnetto” del Dirigente scolastico Maurizio Lo Monaco.
La Nissa Rugby del presidente Giuseppe Lo Celso prosegue dunque nel suo percorso tecnico e sociale, che tanti frutti sta portando alla città di Caltanissetta consentendole di far parte stabilmente dei capoluoghi dove la palla ovale è ormai di casa. Ecco lo staff impegnato nel progetto “Scuole in meta” sapientemente guidato dal responsabile tecnico Fabrizio Blandi: Federico Curto, Ramona Currieri, Samuele Lipani, Riccardo Randazzo, Sofia Vivacqua, Eliana Parla, Marina Medico, Chiara Cammarata, Martina Malerba, Alessandra Russo, Giancarla Ventura”.
Determinante proficuo e fattivo il sostegno degli insegnanti della “Lombardo Radice” durante le attività all’aperto. Abbiamo ascoltato Paola Iacopelli: “Il valore dello sport nella formazione del bambino è fondamentale sia a livello fisico, sia a livello psichico e sociale. Offre la possibilità di aggregarsi e socializzare e di obbedire alle regole. Conoscendo il rugby i bambini si sono divertiti tantissimo; uno sport che non è tra i più comuni. Hanno apprezzato le regole e la convivialità che è parte integrante di questa disciplina sportiva”.
 

Ottimi risultati per i piccoli draghi dell'Accademia Dragon Gym al Naxos Fight Tournament
News Successiva
Esordio vincente in campionato per l'Albaverde Volley di Caltanissetta
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Nissa Rugby: progetto didattico "scuole in meta". Studenti entusiasti all段stituto "Lombardo Radice"
Il tuo messaggio stato correttamente registrato e sar valutato al pi presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta