ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Neurologia a rischio a Gela, Arancio: bisogna scongiurare l'interruzione unilaterale del servizio
Salute
visite1104

Neurologia a rischio a Gela, Arancio: bisogna scongiurare l'interruzione unilaterale del servizio

La paventata chiusura del reparto di neurologia alla clinica Santa Barbara è stata al centro di un incontro svoltosi a Palermo con l'assessore regionale alla Sanità

Redazione
09 Gennaio 2018 16:56

“Abbiamo incontrato l’assessore Razza per discutere della chiusura del reparto di neurologia della Clinica Santa Barbara di Gela e della necessità di scongiurare, in questa fase, l’interruzione unilaterale del servizio privato che determinerebbe un grave disagio per la popolazione della parte Sud della provincia di Caltanissetta”. Lo dice Giuseppe Arancio, parlamentare regionale del PD e componente della commissione Sanità dell’Ars, che insieme con il parlamentare regionale Nuccio Di Paola (M5S) ha incontrato l’assessore alla Sanità Ruggero Razza. “Sono convinto che si debba percorrere la strada dell’integrazione pubblico-privato per quel che riguarda i servizi sanitari – aggiunge Arancio – e comunque sarebbe stato opportuno fare collimare i tempi della chiusura del reparto presso la Santa Barbara con l’apertura di un analogo reparto presso l’Ospedale di Gela. Di tutto questo discuteremo, già nei primi giorni della prossima settimana, in un tavolo tecnico convocato dall’assessore al quale parteciperanno fra gli altri il direttore generale dell’Asp di Caltanissetta, il sindaco di Gela, la proprietà della clinica e la deputazione provinciale”.

"La Neurologia a Gela non può sparire", il sindaco esprime preoccupazione e chiede che il servizio prosegua
News Successiva
“Il reparto di neurologia di Gela non si tocca”. Il Pd domani incontrerà l’assessore alla sanità
Commenti
Neurologia a rischio a Gela, Arancio: bisogna scongiurare l'interruzione unilaterale del servizio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Realizzazione Siti web Caltanissetta