ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La morte di mister Peppe Donzella, assolto l’anestesista della clinica "Regina Pacis" di San Cataldo
Cronaca
visite2798

La morte di mister Peppe Donzella, assolto l’anestesista della clinica "Regina Pacis" di San Cataldo

Non ha colpe l'anestesista agrigentino Federico Zarcone per la morte dell'ex calciatore Giuseppe "Picchio" Donzella, il rappresentante nisseno di 45 a...

Redazione
12 Gennaio 2015 20:02

Non ha colpe l'anestesista agrigentino Federico Zarcone per la morte dell'ex calciatore Giuseppe "Picchio" Donzella, il rappresentante nisseno di 45 anni morto il 6 ottobre del 2010 dopo 25 giorni di coma. Oggi il giudice monocratico di Caltanissetta Marco Sabella ha assolto perché "il fatto non costituisce reato" il medico in servizio alla clinica "Regina Pacis" di San Cataldo dove Donzella doveva sottoporsi ad un intervento di routine per la correzione del setto nasale. Ma poco prima che si eseguisse l'operazione, Donzella entrò in coma durante le fasi di intubazione - un altro anestesista, Antonio Lo Piparo ha già patteggiato la condanna a 1 anno per la morte di Donzella - ma fin da subito il destino si mise di traverso perché potesse salvarsi. Sì, perché i soccorsi rallentarono per una serie di imprevisti. In Rianimazione a Caltanissetta non v'erano posti disponibili. Poi fu impossibile, per la mole del paziente, trasferirlo in elicottero verso un altro ospedale. E ancora l'ambulanza del 118 dovette fare rifornimento prima di partire per Gela, dove Peppe Donzella arrivò in coma post anossico. Praticamente con un filo sottilissimo che lo legava alla vita. Ed è in un letto di terapia intensiva del "Vittorio Emanuele" che il cuore di Donzella - sposato e padre di due figli - cessò di battere. Oggi il Tribunale ha scagionato dall'accusa di omicidio colposo l'anestesista Zarcone, difeso dagli avvocati Marzia Maniscalco e Calogero Noto Millefiori, mentre il pubblico ministero Sofia Scapellato aveva chiesto una condanna a 6 mesi per l'imputato. Una pena che è stata definita "irrisoria" dai familiari di Donzella - costituitisi parte civile - che a distanza di cinque anni in aula hanno rivissuto il dolore per la tragica scomparsa di Giuseppe, che aveva dedicato la propria vita al pallone allenando anche il settore giovanile della Nissa. Una morte tragica che scosse Caltanissetta e quanti gli hanno voluto bene, ed erano davvero tantissimi come testimonia la folla di persone che in Cattedrale gli diede l'addio. Tra novanta giorni il giudice depositerà le motivazioni della sentenza pronunciata nei confronti di Federico Zarcone. Soltanto allora la Procura e gli avvocati della famiglia dell'ex mister, Pietro Sorce e Roberta Donzella, valuteranno se impugnare o no l'assoluzione dell'anestesista.

Disordini a Pian del Lago, barricata di immigrati fuori dal Cara. A San Cataldo sit-in dei rifugiati, smentiti ritardi della commissione
News Successiva
Sguardo di troppo su ragazza, zuffa al centro commerciale di San Cataldo. Cinque persone denunciate
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
La morte di mister Peppe Donzella, assolto l’anestesista della clinica "Regina Pacis" di San Cataldo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta