ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La morte dei fidanzatini in autostrada, la Cassazione dispone nuovo processo per giovane di San Cataldo
Cronaca
visite1243

La morte dei fidanzatini in autostrada, la Cassazione dispone nuovo processo per giovane di San Cataldo

Dovrà ripartire daccapo il processo per un automobilista accusato di aver avuto responsabilità nell'incidente in cui persero la vita due amici suoi, i...

Redazione
13 Dicembre 2014 16:01

Dovrà ripartire daccapo il processo per un automobilista accusato di aver avuto responsabilità nell'incidente in cui persero la vita due amici suoi, i fidanzatini Dederica Medico e Andrea Gattuso, di 17 e 19 anni. Lo ha deciso la Cassazione, che ha annullato con rinvio la condanna ad un anno e mezzo inflitta ad Alessandro Cermelli, di San Cataldo, accusato di duplice omicidio colposo. Cermelli, all'epoca neopatentato, era alla alla guida della macchina a bordo della quale trovarono la morte la coppia di fidanzati. Quella maledetta sera del maggio 2007 la comitiva di sancataldesi stava viaggiando sull'autostrada A19 Palermo-Catania. Erano diretti in discoteca, nel capoluogo etneo, per divertirsi. Ma nei pressi del bivio per Gerbini-Sferro, accadde l'imprevisto. L'auto guidata da Cermelli si scontrò con un'altra vettura ferma al centro della carreggiata dopo avere sbandato. Non c'era alcuna segnalazione ad avvertire del pericolo. Per l'automobilista scattò il processo e anche Alessandro Cermelli si ritrovò sotto accusa per avere guidato oltre i limiti consentiti dalla legge. Una tesi sempre respinta dal legale della difesa, l'avvocato Roberto Mangano, secondo cui “non c'era alcuna prova testimoniale o tecnica che confermasse l'ipotesi dell'alta velocità”. A parere del difensore, era impossibile evitare l'ostacolo di quell'auto al centro della strada. Ma intanto la Suprema Corte ha azzerato la condanna inflitta dai giudici di secondo grado che condannarono Alessandro Cermelli, disponendo un nuovo processo d'appello.

Violenza nelle carceri: San Cataldo, recluso picchia agente e gli rompe timpano
News Successiva
Voleva tornare in Tunisia con il figlio. Arrestato il detenuto evaso dal carcere di San Cataldo
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
La morte dei fidanzatini in autostrada, la Cassazione dispone nuovo processo per giovane di San Cataldo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta