ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Mettere in ridicolo la criminalità con i disegni degli studenti: a Gela presentato un progetto dell'Associazione Antiracket "Gaetano Giordano"
Attualita
visite774

Mettere in ridicolo la criminalità con i disegni degli studenti: a Gela presentato un progetto dell'Associazione Antiracket "Gaetano Giordano"

L'iniziativa è patrocinata dalla Polizia di Stato con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale

Redazione
13 Febbraio 2019 17:48

Mettere in ridicolo la criminalità con i disegni degli studenti: a Gela presentato un progetto dell'Associazione Antiracket "Gaetano Giordano" Un concorso aperto ai disegni degli studenti di scuola media della città di Gela.L’iniziativa è stata denominata “NOI RISPETTIAMO GELA …E TU?”, indetta dall’associazione FAI Antiracket “Gaetano Giordano” di Gela con il patrocinio della Polizia di Stato e la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito territoriale di Caltanissetta ed Enna. E’ rivolta agli studenti delle scuole medie e l’obiettivo è mettere in ridicolo chi ancora oggi offende la città, con deturpamenti dell’ambiente, danneggiamenti e reati predatori. A presentare alla stampa l’iniziativa stamattina, presso la sede dell’associazione, è stato il presidente Renzo Caponetti, con la presenza del Questore di Caltanissetta Giovanni Signer, del Provveditore agli studi Luca Girardi e del docente dell’USR Salvatore Benfante Picogna. L’obiettivo è quello di dare un messaggio forte contro la criminalità. Le opere grafiche degli studenti dovranno essere presentate entro il 30 aprile e sarà una giura composta da docenti a valutarli. Saranno gli alunni a mettere il loro punto di vista sui fatti criminali che si verificano in città. “Proporremo che i migliori disegni siano riprodotti su alcuni muri della città, magari in zone che hanno bisogno di essere riqualificare”, ha detto sia il questore sia il presidente Caponetti.Il questore ha aggiunto che “L’ironia è un linguaggio semplice da comprendere e può colpire meglio le giovani generazioni. In genere si parla di violenza e vandalismo in modo greve. Con l’elaborazione dei disegni i ragazzi saranno portati a riflettere che gli incivili vanno ridicolizzati”. 
 

Gela, Area di Crisi Complessa: dal 15 marzo sarà possibile presentare nuove iniziative imprenditoriali
News Successiva
Gela, acqua torbida da Spinasanta: domani rubinetti a secco
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Mettere in ridicolo la criminalità con i disegni degli studenti: a Gela presentato un progetto dell'Associazione Antiracket "Gaetano Giordano"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta