ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Maltempo, Sicilia in ginocchio: sospesi alcuni treni. Frane e allagamenti in diverse strade
Attualita
visite2654

Maltempo, Sicilia in ginocchio: sospesi alcuni treni. Frane e allagamenti in diverse strade

La perturbazione che ha investito l'isola già da domani dovrebbe spostarsi verso Nord - Est. In Sicilia ancora molti disagi

Redazione
12 Novembre 2019 16:05

L'ondata di maltempo che sta attraversando la Sicilia e che già domani dovrebbe spostarsi verso Nord-Est favorendo una timida ripresa della pressione e ampie schiarite sta creando ancora qualche disagio anche se fortunatamente non si è verificato nulla di grave.I disagi si riferiscono soprattutto alle strade interrotte e ai problemi alla circolazione ferroviaria. Per quanto riguarda i treni, è ripresa alla 11.15 la circolazione sulla linea Caltanissetta Xirbi-Bicocca, sospesa ieri pomeriggio alle 17 per la presenza di alberi e detriti sui binari fra Dittaino e Motta e, questa mattina, per l’allagamento della stazione di Sparagogna. Circolazione regolare dalle 8 sulla Palermo-Agrigento/Caltanissetta Xirbi, dopo i rallentamenti, con riduzione di velocità a 40 km/h, nella prima mattinata. Come da programma, è sospesa precauzionalmente per l'intera giornata la circolazione sulle linee Siracusa-Modica-Gela-Canicattì e Catania-Caltagirone.  In considerazione del perdurare dell’allerta meteo, nel pomeriggio è stato riprogrammato, con riduzioni, il servizio sulle linee Agrigento-Palermo, Catania-Caltanissetta, Caltanissetta-Agrigento e nel Trapanese. I tecnici di Rete ferroviaria italiana sono al lavoro per verificare le condizioni dell’infrastruttura e ripristinare le normali condizioni di circolazione. 
Per quanto riguarda invece la circolazione stradale, oggi uno smottamento provocato dal maltempo ha portato alla chiusrua della  strada statale 113 «Settentrionale Sicula» all’altezza di Gioiosa Marea, nel Messinese. Un tratto di strada, per circa due chilometri, è stato chiuso al traffico in entrambe le direzioni per la presenza sull'asfalto di massi e detriti. Sul posto ci sono appartenenti alle forze dell’ordine e personale Anas per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.
In seguito alla violenta ondata di maltempo che si è abbattuta sin da ieri mattina nell’Agrigentino, il Settore Infrastrutture Stradali dell’ex Provincia ha temporaneamente chiuso al traffico la Spr - strada ex regionale 24 Agrigento-Cattolica Eraclea, completamente invasa in più punti da considerevoli quantitativi di fango e colate di detriti provenienti dai terreni adiacenti la carreggiata. Cantonieri e mezzi del Libero Consorzio sono già al lavoro per ripristinare la transitabilità. Intanto, è stata aperta al traffico la strada provinciale 17-B Siculiana-Raffadali, chiusa ieri per l’allagamento della sede stradale all’altezza del km 0+100 a causa dello straripamento di un vallone. 
Nella tarda mattinata di oggi si sono registrati problemi anche nello Stretto di Messina, dove è stato sospeso, a causa delle avverse condizioni marine, il collegamento dei mezzi veloci. 

Il Questore di Caltanissetta Giovanni Signer parteciperà alla commemorazione di Calogero Zucchetto, ucciso dalla mafia 37 anni fa
News Successiva
Caltanissetta, raccolta differenziata: cambiano le postazioni dell'isola ecologica mobile
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Maltempo, Sicilia in ginocchio: sospesi alcuni treni. Frane e allagamenti in diverse strade
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta