ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Mafia e appalti, operazione Pandora: a Caltanissetta chieste condanne per 8 imputati
Cronaca
visite4306

Mafia e appalti, operazione Pandora: a Caltanissetta chieste condanne per 8 imputati

Le più severe riguardano il 58enne Gioacchino Chitè e il 45enne Massimo Scalzo con 12 anni ciascuno

Redazione
09 Maggio 2019 17:18

Oltre ottantaquattro anni di galera in totale. Queste, nei "numeri", le richieste che la procura ha avanzato nei confronti di otto tra i coinvolti nel blitz su mafia e appalti ribattezzato "Pandora".Indagine che nella sua complessità ha coinvolto anche un sottufficiale dei carabinieri, ex dirigenti pubblici, funzionari e professionisti le cui posizioni sono state stralciate. Ma gli otto attuali imputati, tutti di San Cataldo, hanno chiesto di essere giudicati con il rito abbreviato. E nei loro confronti, ieri mattina, sono arrivate le richieste della procura.
 
 
La più severa - seguendo un ordine per entità - a carico del cinquantottenne Gioacchino Chitè, del quarantacinquenne Massimo Scalzo, (difesi dagli avvocati Gianluca Amico e Salvatore Baglio) e del cinquantatreenne Luigi Vivacqua (difeso dall'avvocato Sergio Iacona) con 12 anni ciascuno di carcere e 10 mila euro di multa; per il presunto esponente di spicco di Cosa nostra sancataldese, il cinquantenne Calogero Maurizio Di Vita (assistito dall'avvocato Dino Milazzo) e il quarantatreenne Alessandro Scalzo (difeso dall'avvocato Calogero Vinci) sono stati sollecitati 10 anni e 8 mesi ciascuno oltre a 10 mila euro di multa; il ventottenne Salvatore "Maratina" Raimondi (difeso dall'avvocato Giuseppe Dacquì) e il ventottenne Ivan Cristian Callari (difeso dagli avvocati Angelo ed Ennio També) rischiano 8 anni e 8 mesi a testa oltre a 6 mila euro di multa; chiude il quadro il trentanovenne Angelo Giumento (assistito dall'avvocato Giuseppe Dacquì) per il quale sono stati proposti 6 anni e 8 mesi di reclusione oltre a 6 mila euro di multa.
Questo, al termine della sua requisitoria il quadro che il pm della Dda nissena, Pasquale Pacifico, ha prospettato ieri al gup David Salvucci che sta processando i sette imputati con il rito abbreviato.
Per le loro le accuse, a vario titolo, sono di mafia, concorso esterno in associazione mafiosa e più episodi di estorsione aggravata. (Vincenzo Falci, Giornale di Sicilia)

Caltanissetta, ci lascia Stefano Gallo. La città piange uno dei giornalisti più amati di sempre
News Successiva
Caltanissetta, minaccia di gettarsi dal secondo piano del Palazzo di Giustizia: interviene la polizia
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Mafia e appalti, operazione Pandora: a Caltanissetta chieste condanne per 8 imputati
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta