ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Lite per il parcheggio: nel Messinese uccisi zio e nipote
Cronaca
visite1487

Lite per il parcheggio: nel Messinese uccisi zio e nipote

L'uomo, dopo l'omicidio, si è barricato in casa per sfuggire alla cattura

Redazione
16 Agosto 2019 09:54

Svolta nelle indagini sul duplice omicidio di ieri sera avvenuto a Ucria, in provincia di Messina. Nella notte è stato fermato dai carabinieri un giovane sospettato di essere il responsabile della sparatoria.Si tratta di un catanese che dopo l'omicidio si sarebbe barricato in casa per sfuggire alla cattura. Le vittime sono Antonino e Fabrizio Contiguglia, rispettivamente 60 e 30 anni, zio e nipote.
La dinamica di quanto accaduto è ancora da ricostruire con esattezza, ma all’origine di tutto ci sarebbe una banale discussione per un parcheggio, degenerata nell’esplosione di alcuni colpi di fucile.
Nell’episodio è rimasto ferito anche un parente delle due vittime, un uomo di 43 anni che sarà operato in giornata all'ospedale Papardo di Messina. L'uomo è stato colpito da 3 proiettili ma non è in pericolo di vita.
 

Investito mentre attraversa la strada, muore a 89 anni travolto da un 93enne
News Successiva
Scontro con stormo di gabbiani: aereo russo fa atterraggio d'emergenza su un campo di grano
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Lite per il parcheggio: nel Messinese uccisi zio e nipote
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta