ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Ladri nelle cappelle private del cimitero "Angeli": rubati lampadari e vasi di rame
Cronaca
visite787

Ladri nelle cappelle private del cimitero "Angeli": rubati lampadari e vasi di rame

A Caltanissetta i ladri non lasciano in pace neanche i morti. Perché oggi in Questura sono state presentate due denunce di furto avvenute in altrettan...

Redazione
05 Novembre 2013 18:14

A Caltanissetta i ladri non lasciano in pace neanche i morti. Perché oggi in Questura sono state presentate due denunce di furto avvenute in altrettante cappelle gentilizie del cimitero Angeli. Forse i due raid sono stati messi a segno dagli stessi ladruncoli. Uno dei derubati, il nisseno D. M. di 66 anni, ha riferito alla Polizia che ignoti erano entrati nella tomba di famiglia e rubato due vasi di rame collocati davanti i loculi dei familiari. Stesso "colpo" in una cappella di proprietà di G. R. di 59 anni, il quale s'è accorto che i ladri avevano smontato due lampadari di rame dal soffitto. Ovviamente a far gola è il prezioso metallo, ribattezzato “oro rosso” per il valore. Già altre volte il cimitero è stato saccheggiato: oltre ai vasi, c'è chi ruba anche i fiori dai loculi ma anche gli oggetti che solitamente vengono lasciati sulle tombe dei bambini, come peluche, giocattoli o ricordi della persona cara che non c'è più. C'è chi si impossessa anche degli innaffiatoi di plastica - valore commerciale poco più di un euro - che i servizi cimiteriali del Comune mettono a disposizione dei visitatori per agevolarli. In un anno, come stimato dall'Ufficio tecnico, ne sono stati rubati un migliaio. Un'autentica vergogna che oltraggia la memoria dei defunti.

Auto sbanda, finisce contro muro e prende fuoco: illesa la conducente
News Successiva
Catania. "C'è troppo via vai di clienti": sgozza la madre cartomante e si uccide
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Ladri nelle cappelle private del cimitero "Angeli": rubati lampadari e vasi di rame
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta