ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La "Passeggiata e corsa della salute" con oltre 300 partecipanti chiude in bellezza il Salus Festival
Salute
visite820

La "Passeggiata e corsa della salute" con oltre 300 partecipanti chiude in bellezza il Salus Festival

Una giornata di festa all’insegna dello sport e della convivialità che ancora una volta è servita per veicolare l’importanza dei corretti stili di vita

Redazione
03 Dicembre 2017 16:27

Oltre 300  tra ciclisti, podisti, appassionati di sport e cittadini che si sono ritrovati al parco Dubini per la “Passeggiata e corsa della salute”  ultimo appuntamento del fitto programma della tappa nissena della terza edizione del “Salus Festival”  promossa dal Cefpas e dall’Assessorato della Salute della regione siciliana grazie alla collaborazione dell’Asp, del Comune, della VI commissione consiliare permanente “Salute”, del Consorzio Universitario, dell’Ufficio scolastico provinciale, del Comitato consultivo dell’Asp, delle associazioni di volontariato e del terzo settore, degli ordini professionali e del Coni.Una giornata di festa all’insegna dello sport e della convivialità che ancora una volta è servita per veicolare l’importanza dei corretti stili di vita, della sana alimentazione e dell’attività fisica filo conduttore del Salus Festival per promuovere la cultura del benessere e della prevenzione.
A dare il benvenuto  ai partecipanti all’iniziativa il direttore del Cefpas Angelo Lomaglio che  ha dichiarato: “Il bilancio della terza edizione lo si può riscontrare anche da questa passeggiata e corsa della salute che ha visto la partecipazione  di centinaia di bambini, adulti e famiglie. Il messaggio che abbiamo voluto veicolare è che ognuno di noi può far qualcosa per migliorare il benessere delle singole persone e della comunità. Come ricordava il regista Campiotti noi siamo quello che facciamo, che mangiamo, che pensiamo e lo facciamo assieme gli altri”. “Grande partecipazione  - ha proseguito Lomaglio  -  a tutte le attività del Salus dai convegni, ai seminari a ‘Quartieri in salute’ che ha registrato una grande affluenza agli ambulatori medici, agli sportelli formativi e informativi ribadendo che la formula scelta è quella giusta ma che bisogna continuare sulla strada intrapresa. Quartieri in salute avviato con il Salus Festival, voluto dalla  VI commissione consiliare con il supporto dei medici dell’Asp e delle associazioni proseguirà con la collaborazione dell’ enorme rete che si è creata in questi anni proprio perché si può e si deve fare continuare a fare prevenzione e cultura della salute tutto l’anno e non solo nei giorni della manifestazione”.
“La passeggiata e la corsa della salute – ha affermato Giorgio Giordano delegato del Coni  - rappresentano la giusta conclusione del Salus Festival. Il ringraziamento va anche alle federazioni di atletica leggere e di ciclismo che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione. Oggi è stata una festa che ha visto l’entusiasmo delle persone per questo momento di aggregazione, ben vengano altre manifestazioni simili”.
Hanno aderito all’iniziativa: Us Acli, la Federazione italiana di Atletica leggere, Track Club Master, Marathon Caltanissetta, Imera Family biker, il Team Lombardo corsa, San Luca bikers,  Special bikers, Curri e mangia, il Panathlon Club Caltanissetta, Cuore Chiaro Onlus, Lilt, la Federazione ciclistica italiana e Asd Atletica Caltanissetta.
“Abbiamo coinvolto – ha affermato Attilio Ristagno, coordinatore della passeggiata e della corsa della salute –  tutte le associazioni ciclistiche e podistiche della città e chi è abituato a farsi la classica passeggiata della domenica per questo giorno di festa. Un modo per riappropriarsi del territorio e di questo bellissimo parco. Sono presenti anche tanti bambini, questo è importante perché la promozione della salute inizia con lo stile di vita e l’educazione ai valori e ai sani principi sin da bambini. Ringrazio il Cefpas, l’Asp , la VI commissione e di tutti gli altri che hanno collaborato nel lavoro di squadra”.
Presenti  tra gli altri anche il presidente dell’Associazione “Cuore Chiaro Onlus” Luigi Scarnato per la misurazione della pressione arteriosa, alcuni rappresentanti dell’Associazioni Allattamore e dell’Ipsia “Galileo Galilei”, quest’ultimi  per l’occasione hanno distribuito tra i presenti un opuscolo “Cibo amico…” realizzato nell’ambito del progetto Erasmus “Health we-future guarantee”.
A concludere la mattinata la degustazione del pane cunzato grazie al pane e all’olio offerto dai produttori locali e del vino offerto dalla VI commissione consiliare “Salute”.
Ultima tappa della terza edizione del Salus Festival -  dopo Trapani, Siracusa e Caltanissetta -  il 14 e il 15 dicembre ad Agrigento.

Salus Cinefestival premiato il cortometraggio "Cuerdas" di Pedro Solìs Garcìa
News Successiva
Salus Festival Caltanissetta, il regista Campiotti incontra gli studenti

Ti potrebbero interessare

Commenti

La "Passeggiata e corsa della salute" con oltre 300 partecipanti chiude in bellezza il Salus Festival

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852