ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Incontro con Guido Mattioni: da ’Il Giornale” di Indro Montanelli ai best seller americani
Eventi
visite650

Incontro con Guido Mattioni: da ’Il Giornale” di Indro Montanelli ai best seller americani

Domani, nell'atrio di Palazzo del Carmine, l'amministrazione comunale ha organizzato, all'interno del programma ’La città in piazza”, un incontro con ...

Redazione
11 Agosto 2014 08:58

Domani, nell'atrio di Palazzo del Carmine, l'amministrazione comunale ha organizzato, all'interno del programma “La città in piazza”, un incontro con il giornalista Guido Mattinoni. Friulano di nascita, fu scoperto da Indro Montanelli durante i suoi servizi post terremoto e, in seguito, portato alla ribalta nazionale, si è distinto come capo redattore e inviato speciale. A presentare l'incontro, organizzato dal gruppo di lettura di Caltanissetta, sarà l'assessore Marina Castiglione nelle vesti di appassionata di lettura e docente di linguistica all'università degli studi di Palermo. Grande conoscitore dell'America, dal 1998 è diventato cittadino onorario di Savannah, in Georgia, la località americana dove ha ambientato “Ascoltando le maree”, il suo romanzo d'esordio. Nella cornice di Palazzo del Carmine il giornalista – scrittore presenterà il suo secondo romanzo, “Soltanto il cielo non ha confini”, che trae spunto dall'esperienza di inviato speciale per Epoca, ai confini tra Usa e Messico. “Definito negli Usa come una favola adulta che commuove e fa sorridere – spiega il comitato di lettura di Caltanissetta -, Ascoltavo le maree/ Whispering Tides è un romanzo che affronta il lutto e la rinascita, ambientato e anche dedicato a un altrove da Milano, nel Vecchio Sud degli Usa, a Savannah, storica e bellissima città costiera della Georgia. Qui il protagonista fa ritorno dopo la perdita della moglie Nina per cercare di ritrovare se stesso in un luogo che avevano amato profondamente in due, nel corso lunghi soggiorni in casa dei tanti loro amici locali. Savannah non è però solo la cornice della storia, ma fin dalle prime pagine è una protagonista vera insieme alle altre “LEI” dell'autore, compresa Madre Natura. Un romanzo intimamente femminile, in cui scopriamo un'America lontana e vicina, ma soprattutto diversa, “altra”, che sa offrire risposte a domande nate in un altrove da cui non si può fuggire”.  l suo primo libro "Ascoltavo le maree" era nato come ebook autoprodotto in due lingue, inglese e italiano. Oltre le piacevoli e lusinghiere critiche il giornalista ha conquistato interessanti risultati in concorsi letterari (finalista, unico libro di autore italiano su mille partecipanti, sia ai Global eBook Awards 2012 di Santa Barbara, California, sia agli USA Best Book Awards 2012 di Los Angeles) e anche in ambito accademico.  Nel 2013 Whispering Tides ha vinto la sezione Multicultural Fiction dei Global eBook Awards, concorso al quale l?Autore si era ripresentato. In edizione originale italiana il romanzo "Ascoltavo le maree" è stato adottato come libro di lettura e di esercitazione per i corsi di Italiano del Dipartimento di Lingue Moderne e Classiche della Georgia State University di Atlanta, mentre la Learn Italy School di Manhattan (con sedi anche a Brooklyn, in New Jersey e a Miami) ha voluto Mattioni come proprio testimonial culturale. Il 3 settembre 2013 Guido ha presentato Ascoltavo le maree alla comunità italiana newyorkese proprio nella sede di Learn Italy, con una grande partecipazione di pubblico. Negli stessi giorni il suo libro era entrato negli scaffali del reparto in lingua italiana del prestigioso Rizzoli Bookstore, sulla 57th Street, che purtroppo quest?anno ha dovuto chiudere. Tante infine le menzioni e le recensioni, anche su prestigiose riviste letterarie come la georgiana Southern Literary Review, la Blue Lake Review (New York) o il bimestrale Southern Writers (Tennessee). Interviste sono uscite sulla rivista letteraria Black Heart (Texas), sul webmagazine I-Italy (New York) e sul quotidiano online La Voce di New York. Tra le recensioni spicca per autorevolezza accademica quella della professoressa Olimpia Pelosi, docente del Dipartimento Lingue Romanze dell?Università di Albany (New York) sulla rivista Annali di Italianistica diretta dal professor Dino Cervigni (Università di Chapel Hill, North Carolina, il più antico ateneo pubblico Usa, 1789). Il professor Cervigni è il punto di riferimento di tutti gli studi di Italianistica negli Stati Uniti e sulla rivista scrivono autori quali Emanuele Severino e Massimo Cacciari. Una menzione è uscita sulla newsletter di IAWA, l?Associazione degli scrittori italo americani con sede a New York e su alcuni organi di stampa e online delle maggiori comunità italiane in Usa, Canada, Venezuela e Sud Africa. Whispering Tides è stato inoltre scelto per essere inserito nelle loro biblioteche da due università del New Jersey (Monclair State e Seton Hall) oltre che in quella di Albany.  L'appuntamento è per Martedì 12 Agosto 2014 alle ore 18,30 nell'atrio del Palazzo del Carmine, sede del municipio di Caltanissetta.

“R-estate al Corona”: la programmazione e le immagini delle serate più calde della stagione
News Successiva
“La scuola delle mogli”: una commedia di Moliere questa sera in Corso Umberto
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Incontro con Guido Mattioni: da ’Il Giornale” di Indro Montanelli ai best seller americani
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta