ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Incidenti sul lavoro, celebrata anche a Caltanissetta la Giornata nazionale per le vittime: "I dati sono sconfortanti"
Attualita
visite550

Incidenti sul lavoro, celebrata anche a Caltanissetta la Giornata nazionale per le vittime: "I dati sono sconfortanti"

La presidente Inail, Katya Maniglia ha sottolineato che si deve fare ancora tanto per garantire la sicurezza in tutti i luoghi di lavoro

Redazione
14 Ottobre 2019 14:21

All'evento organizzato dalla sede provinciale ANMIL  di Caltanissetta  ha partecipato anche il Comitato Consultivo Provinciale INAIL. Diversi gli interventi degli invitati, presenti le istituzioni ma l'intervento più sentito, quello del Presidente Cuda  nel ricordare minuziosamente la sua storia lavorativa,  i suoi drammi vissuti a causa di un un'infortunio sul lavoro  e la totale dedizione nei 50 anni in Anmil alle famiglie vittime del lavoro; il cavaliere cuda a gran voce chiede maggiore ascolto da parte delle istituzioni poi ricordando alla platea del suo impegno anche  all'interno del Comitato INAIL passa la parola all'attuale  Presidente Inail Katya Maniglia la quale sottolinea come tanto ancora si deve fare per garantire la sicurezza sul lavoro e precisa che i dati sono sconfortanti:  nel 2018 ci sono stati  704 morti sul lavoro, 104 vittime in più rispetto al 2017 i dati  fanno rabbrividire; l'impegno di ognuno di noi sta anche  nel divulgare la cultura e  l'importanza della legalità e della sicurezza.  Già sui banchi di scuola e dalle scuole primarie;solo così forse i piccoli di oggi saranno adulti consapevoli domani.  Un bambino che cresce con delle precise nozioni sulla sicurezza sarà un  operaio,  un imprenditore, un lavoratore consapevole.  Il Presidente MANIGLIA, di fronte alla platea di invalidi e famiglie di invalidi, precisa che non ci sono parole adatte per confortare  chi purtroppo ha vissuto un'esperienza così dolorosa  e traumatica, poi conclude raccontando la sua esperienza personale come Responsabile del PATRONATO  ITAL UIL e le tante  storie drammatiche vissute dalle  famiglie che si rivolgono all'ufficio che lei rappresenta. Il Presidente Maniglia sottolinea che  non esistono settori dove non c'è rischio; tanti in agricoltura perdono la vita o si infortunano a seguito del ribaltamento del trattore, tanti in edilizia precipitano da un ponte non in sicurezza, tanti su di un pullman fanno solo il viaggio di andata. Tante le storie di famiglie spezzate, veramente tante. Prende poi la parola il Vicario INAIL Amalia Commisso, dirigente Inail fiera di rappresentare l' istituto. Ogni frase da lei pronunciata fa chiaramente intendere l'interesse e la passione per il suo impegno costante in INAIL . Parla delle difficoltà del reinserimento lavorativo e cita  la legge che prevede l'obbligo per le aziende  di assumere e anche la possibilità di sgravi . Parla dei centri di riabilitazione d' eccellenza sul territorio e ricorda il centro di Budrio citando il caso Zanardi,   poi raccomanda alla platea di seguire sempre le norme di sicurezza perché gli infortuni sono un dramma e per gli infortunati e per le famiglie a tal proposito precisa anche la possibilità del sostegno alle famiglie attraverso un servizio dedicato e con la presenza di figure professionali come gli psicologi. Non mancano però le segnalazioni e le lamentele per le collegiali inail.; argomento trattato spesso dal Comitato Consultivo Provinciale  in occasione di riunioni ed oggi anche segnalato dall'avvocato dell'Anmil. Le collegiali Inail sono troppo lunghe e spesso senza esito,  i lavoratori attendono troppo tempo e a volte non riescono ad ottenere la prestazione richiesta . A tal proposito il Vicario Inail precisa che se sono negative potrebbe significare che non c'è il diritto ma si rende disponibile a rappresentare il problema in sede INAIL e ad attenzionarlo nell'interesse dei lavoratori . A chiusura, sì procede con  la consegna degli attestati ad alcune delle vittime del lavoro, un momento di piacevole condivisione ed emozione. Il cavaliere Cuda, chiude i lavori con un forte applauso da parte di tutti i partecipanti e da completa disponibilità  al Comitato Consultivo Provinciale INAIL. 
 

Navigator per i centri per l'impiego, il coordinamento: "Attingere dalle graduatorie esistenti"
News Successiva
A Caltanissetta il 23 ottobre chiusi gli sportelli dei servizi demografici del Comune per il subentro dell'Anagrafe nazionale dei residenti
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Incidenti sul lavoro, celebrata anche a Caltanissetta la Giornata nazionale per le vittime: "I dati sono sconfortanti"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta