ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
In carcere per concorso esterno in associazione mafiosa: le accuse al maresciallo Terenzio
Cronaca
visite15047

In carcere per concorso esterno in associazione mafiosa: le accuse al maresciallo Terenzio

Il carabiniere è indagato nell'ambito dell'operazione "Pandora", le accuse: rivelazioni d'ufficio e falso, e il concorso esterno in associazione mafiosa

Rita Cinardi
10 Luglio 2018 09:50

In carcere per concorso esterno in associazione mafiosa: le accuse al maresciallo Terenzio "Sistematicamente informava taluni esponenti di vertice del sodalzio mafioso, o in caso di detenzione degli stessi, i congiunti, circa le attività poste in essere nell'ambito del procedimento in questione o di altri procedimenti". Sono state le intercettazioni a "incastrare" il maresciallo dei carabinieri Domenico Terenzio, "numero 3" della caserma dei carabinieri di San Cataldo. Gli accertamenti eseguiti hanno così permesso di cristallizzare nei confronti del carabiniere indagato, nell'ambito dell'operazione "Pandora", oltre alla rilevazione di segreti d’ufficio e di falso anche la più grave imputazione di concorso esterno in associazione mafiosa. Reati per i quali la Dda della Procura di Caltanissetta ha chiesto ed ottenuto dal Gip l’emissione della misura cautelare della custodia in carcere.  "Le intercettazioni - ha spiegato il procuratore Amedeo Bertone in conferenza stampa - hanno evidenziato un modus operandi del maresciallo che rivelava segreti d'ufficio.  Non solo, egli si rendeva anche autore di falsi che riguardavano il suo straordinario. Quest'ultimo veniva effettuato non per svolgere il suo lavoro ma per svolgere attività proprie".

Buco da 10 milioni di euro in una casa per anziani e disabili: impegnata anche la Dia di Caltanissetta
News Successiva
Torinese minaccia con una pistola un uomo di colore: "Ti sparo"
Commenti
In carcere per concorso esterno in associazione mafiosa: le accuse al maresciallo Terenzio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Realizzazione Siti web Caltanissetta