ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Il rogo all’Eni di Gela, polemico il M5S: "I gelesi chiedano i danni al Governo"
Cronaca
visite467

Il rogo all’Eni di Gela, polemico il M5S: "I gelesi chiedano i danni al Governo"

"Basta con false promesse e vuoti giri di parole. Gli incidenti nei petrolchimici siciliani sono ormai una tremenda costante. I cittadini non possono ...

Redazione
15 Marzo 2014 15:36

"Basta con false promesse e vuoti giri di parole. Gli incidenti nei petrolchimici siciliani sono ormai una tremenda costante. I cittadini non possono e non devono più tollerarli, si ribellino e chiedano i danni, noi li sosteremo in qualsiasi modo", sostiene il gruppo parlamentare all'Ars del Movimento 5 Stelle. "I danni all'ambiente ci sono - afferma il presidente della commissione Ambiente dell'Ars, Giampiero Trizzino - e continueranno a scontarli nel tempo gli abitanti dei centri vicini. Qualche giorno fa era successa la stessa cosa a Siracusa, all'interno dell'altro polo industriale. Èun anno che chiediamo maggiori controlli e un programma di dismissione progressiva degli impianti. Vedremo come si giustificheranno questa volta. Intanto i polmoni dei siciliani ringraziano". I parlamentari del Movimento puntano il dito contro il governo Crocetta, reo di avere abbassato le tasse sulle estrazioni petrolifere. “Le somme derivanti – dicono – avrebbero potuto essere utilizzate per potenziare i controlli, che sono ridotti al lumicino. In occasione di ogni audizione all’Ars i rappresentanti dell’ Arpa non fanno altro che ribadire la carenza di tecnici”.

Giro di fatture false per fornitura carta. Arrestate 5 persone tra Gela e Niscemi
News Successiva
Terrore a Gela: scoppia vasto incendio all'interno della Raffineria. Nessun ferito, la Procura apre un'inchiesta
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Il rogo all’Eni di Gela, polemico il M5S: "I gelesi chiedano i danni al Governo"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta