ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Il ministro Provenzano a Gela: "I fondi europei rischiano di tornare indietro. Serve impegno da parte della Regione"
Politica
visite1324

Il ministro Provenzano a Gela: "I fondi europei rischiano di tornare indietro. Serve impegno da parte della Regione"

L'esponente del governo Conte, ha sollecitato il presidente Musumeci ad impegnarsi affinchè questo rischio venga scongiurato

Redazione
15 Dicembre 2019 11:19

"I fondi europei ci sono, in questo territorio il problema è che stanno rischiando di tornare indietro. La Regione siciliana è il fanalino di coda in tutta Europa per la spesa di fondi europei. Io non voglio richieste di deroghe come viene fatto anche dalla Regione ma voglio un impegno". Lo ha detto il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, a Gela.
    "Non ho denunciato fin qui - ha affermato il ministro - il grave ritardo ma mi sono messo al lavoro e ho impegnato le mie strutture a cominciare dall'Agenzia per la Coesione Territoriale, giorno e notte, per scongiurare il rischio che la Sicilia restituisca anche un solo euro a Bruxelles. Non è detto che ci riusciremo perché i ritardi erano molto, molto ma molto gravi. Del resto anche ieri questo è stato stigmatizzato dal giudizio della Corte dei Conti. Il governo nazionale c'è e la Regione deve fare la sua parte e deve farla con grande responsabilità. Forse se riusciamo a salvare la programmazione europea quest'anno non è detto che ci riusciamo l'anno prossimo.
    Bisogna mettersi tutti insieme al lavoro. Io non faccio polemiche ma ci vuole grande serietà".

Impianto Tmb a Gela. Di Paola (M5S): "Ora assunzioni trasparenti e meno tasse per i cittadini"
News Successiva
Gran Sicilia, si riunisce a Gela il direttivo del movimento indipendentista: affrontate diverse tematiche
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Il ministro Provenzano a Gela: "I fondi europei rischiano di tornare indietro. Serve impegno da parte della Regione"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta