ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Il delitto Di Francesco a Riesi, il padre non risponde al gip. La nuora: "Dio lo illumini"
Cronaca
visite1024

Il delitto Di Francesco a Riesi, il padre non risponde al gip. La nuora: "Dio lo illumini"

Stefano Di Francesco S'è avvalso della facoltà di non rispondere Stefano Di Francesco, il pensionato 64enne di Riesi, rinchiuso da due notti nel car...

Redazione
11 Luglio 2014 09:41

Il delitto Di Francesco a Riesi, il padre non risponde al gip. La nuora: "Dio lo illumini" Stefano Di Francesco S'è avvalso della facoltà di non rispondere Stefano Di Francesco, il pensionato 64enne di Riesi, rinchiuso da due notti nel carcere "Malaspina" di Caltanissetta con la pesante accusa di avere ucciso il figlio trentenne Piero bruciandolo vivo in auto dopo averlo tramortito al culmine di una colluttazione per dissapori legati alla gestione dell'azienda di famiglia. Oggi l'indagato è comparso davanti al Gip Maria Carmela Giannazzo che ha firmato l'ordinanza d'arresto su richiesta della Procura. Di Francesco ha preferito non rispondere durante l'interrogatorio di garanzia. Il legale del pensionato, l'avvocato Michele Micalizzi, ha annunciato che nei prossimi giorni potrebbe chiedere un interrogatorio al pubblico ministero Roberto Condorelli al quale Di Francesco potrebbe chiarire le contestazioni. Il delitto risale alla mattina del 9 giugno del 2012 alla periferia di Riesi ma la svolta è arrivata adesso con l'arresto di Di Francesco senior. Una "cimice" piazzata dai carabinieri del Nucleo investigativo sulla tomba della vittima, ha captato le parole del padre che - secondo gli inquirenti - sarebbero state una sorta di "confessione". "Dire adesso ciò che provo non facile, la rabbia è tanta. I miei figli hanno perso un padre e io ho perso colui che mi dava coraggio e sostegno. Ho perso una parte di me. Ma sono una persona di fede e non voglio che questa rabbia riempia i nostri cuori di odio". Così Giusy Marotta, moglie di Piero Di Francesco, ha commentato l'arresto del suocero. La donna, insieme al cognato Eugenio Di Francesco, è assistita dall'avvocato Danilo Tipo. "Chiedo a Dio che possa illuminare questa persona - ha aggiunto la donna riferendosi a Stefano Di Francesco - perché capisca l'atroce gesto che ha commesso e il grande dolore che ha causato a me, ai miei figli e a tutta la famiglia".

Fugge a un controllo e minaccia di morte i militari: arrestato un riesino
News Successiva
Riesi. La confessione di Stefano Di Francesco sulla tomba. "Figlio mio cosa ti ho fatto?"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Il delitto Di Francesco a Riesi, il padre non risponde al gip. La nuora: "Dio lo illumini"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta