ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Giunta Gambino al tagliando dei 100 giorni. "Nel segno del bene comune, nel solco del programma votato dai cittadini"
Politica
visite941

Giunta Gambino al tagliando dei 100 giorni. "Nel segno del bene comune, nel solco del programma votato dai cittadini"

Il sindaco ha sottolineato gli impegni presi dal rettore dell'università di Palermo, Fabrizio Micari, per i corsi universitari. Sui lavori per il raddoppio della SS640 è stata evidenziata l'iniziativa politica, con incontri a Roma e Caltanissetta

Redazione
27 Agosto 2019 09:17

Un resoconto ad ampio raggio dei primi 100 giorni d'attività amministrativa per illustrare le iniziative politiche assunte, gli atti amministrativi ed i procedimenti avviati; i risultati e le prospettive future. Lunedì mattina a Palazzo del Carmine il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, insieme agli assessori della giunta, Grazia Giammusso, Giuseppe La Mensa, Marcello Frangiamone, Luciana Camizzi e Concetta Andaloro, ha illustrato il report dell'attività di governo. “Non abbiamo alcun interesse a mettere bandierine, la nostra attenzione è rivolta al bene comune e ai cittadini”, ha detto il sindaco. “Quello di oggi è il resoconto di un articolato impegno di tutta la Giunta municipale supportata dall'apparato amministrativo nel segno della massima trasparenza e disponibilità nei confronti di cittadini, associazioni e parti sociali e nel solco del programma”. Nel corso dell'incontro è stato consegnato un dettagliato documento contenente le attività e le iniziative dei primi 100 giorni. Università, sanità, costi della politica, servizio idrico, igiene urbana, politiche per il personale, attività produttive, edilizia e lavori pubblici, servizi sociali, scuola, minori, cultura ed eventi.Il sindaco ha sottolineato gli impegni presi dal rettore dell'università di Palermo, Fabrizio Micari, per i corsi universitari. Sui lavori per il raddoppio della SS640 è stata evidenziata l'iniziativa politica, con incontri a Roma e Caltanissetta con il ministro per le Infrastrutture ed i vertici dell'Anas: “Vigileremo e staremo con il fiato sul collo”, ha specificato Gambino. E' stata ripristinata la commissione tecnica che vigila sul servizio idrico integrato e deliberata dalla Giunta la costituzione di parte civile nel procedimento per la mancata depurazione. “L'approvazione del bilancio e del Peg ci hanno consentito la stabilizzazione dei 43 precari. Per questo ringrazio tutto il consiglio comunale e i dirigenti che hanno lavorato anche durante le ferie. Abbiamo velocizzato l'iter per riconoscere un diritto per il quale i dipendenti stabilizzati non devono ringraziare nessuno”. Sulle politiche per il personale il sindaco ha quindi elencato l'accordo con i sindacati per il contratto integrativo decentrato e l'avvio delle procedure per sostituire il personale andato in pensione con quota Cento: “Ce lo consente un decreto del viceministro Laura Castelli. Circa 30 posti saranno messi a disposizione in aggiunta a quelli avviati dalla precedente Giunta”. Una riorganizzazione degli uffici e dei servizi sarà operata nei prossimi giorni: “La macchina va messa a posto dando agli uffici la dignità necessaria. Entro ottobre saranno emanati i bandi per le posizioni organizzative poiché non intendiamo adottare proroghe”. Inoltre è intenzione della Giunta dare corso alle progressioni verticali del personale. “Sono previste dal contratto ma nessuno le ha mai fatte”. Sul settembre nisseno (un cartellone con più di 30 giorni di eventi) è stato sottolineato il ritorno del Premio teatrale nazionale Michele Abbate che si svolgerà a partire da lunedì sera nella scalinata San Francesco. “Restituiamo uno spazio che fino a poco tempo fa era inagibile”, ha spiegato. “La rappresentazione de I Traditori al parco archeologico Palmintelli il 4 settembre – ha proseguito - ha un doppio significato. In primis la valenza simbolica di un'opera-inchiesta sulle stragi che viene rappresentata proprio di fronte la facciata principale del Palazzo di Giustizia. In secondo luogo perchè rendiamo fruibile il parco grazie alla collaborazione tra più enti”. Tra i provvedimenti più importanti c'è l'attivazione dell'applicazione “Sensor civico” sul portale web del Comune “perche consente di fare arrivare le segnalazioni a chi di dovere, scavalcando il politico di turno”. E' stato sottolineato l'impegno per l'inserimento dell'area industriale nella Zes della Sicilia occidentale e il dialogo avviato con gli imprenditori per le prospettive future dell'area. In tema di attività produttive il sindaco ha confermato che in occasione della fiera di San Michele, il mercato settimanale del sabato sarà trasferito in via Ferdinando I per rimanerci in sede definitiva. Tra le iniziative avviate ci sono le gare d'appalto per il bando periferie a Santa Barbara, Agenda urbana con il recupero di un milione di euro sulla dotazione iniziale di 22; il riavvio del cantiere del progetto pilota alla Provvidenza e il progetto in collaborazione con lo Iacp in via Mazzini e nel quartiere Stazzone. In tema di società partecipate il primo cittadino ha evidenziato “una scelta politica in antitesi con la precedente amministrazione” per quanto riguarda la liquidazione dell'Ato CL1. “Abbiamo chiesto l'avvio dei tavoli tecnici per sei bilanci. Li stiamo esaminando con tutti gli strumenti finanziari in nostro possesso e tra settembre e ottobre assumeremo la decisione finale. La chiarezza riguarda anche tutto il contenzioso acceso dalla precedente amministrazione e dal liquidatore. In ogni momento possiamo riprendere le azioni ma qualsiasi altro proclama di chi vorrebbe mettere paura al contribuente è falso. Controlliamo i conti, se ci sono gli estremi chiudiamo la liquidazione altrimenti le azioni potranno essere riprese. Le casse comunali – ha concluso il sindaco - saranno depurate dalle prebende che sono ancora in piedi. Soprattutto intendiamo capire i tanti immobili comunali come sono assegnati”.
 

Il Polo Civico sui primi 100 giorni della giunta Gambino: "Tolta la decurtazione del 10% dei compensi è solo un elenco delle nostre attività
News Successiva
Economia, Totò Giunta: "Nuovi movimenti politici rivendicano i diritti dei meridionali. E a noi fanno ben sperare"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Giunta Gambino al tagliando dei 100 giorni. "Nel segno del bene comune, nel solco del programma votato dai cittadini"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta