ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, minaccia di lanciarsi nel vuoto dopo una lite in famiglia: salvato da carabinieri e polizia
Cronaca
visite1345

Gela, minaccia di lanciarsi nel vuoto dopo una lite in famiglia: salvato da carabinieri e polizia

E' successo ieri sera nel quartiere San'Ippolito. Il tempestivo intervento delle forze dell'ordine, ha scongiurato il peggio

Redazione
03 Aprile 2019 09:32

Ieri sera, seguito richieste al 112, i Militari della Stazione Carabinieri di Gela,  della Sezione Radiomobile,   unitamente a personale del locale Commissariato, sono intervenuti nel quartiere Sant’Ippolito dove era stata segnalata una lite familiare ed un trentenne minacciava gesti inconsulti.Gli operanti, giunti sul posto, hanno trovato un trentenne posto sul terrazzo al quarto piano dell’abitazione che in profondo stato di agitazione e sconforto minacciava di lanciarsi nel vuoto.  Con pazienza ed attenzione, i militari hanno cercato di calmare il giovane e cinturare l’area per la messa in sicurezza per lo stesso e per gli altri. Con la sensibilità umana e le giuste parole di conforto dei Carabinieri Poliziotti, il giovane ha desistito ed è stato convinto a ricoverarsi presso l’ospedale Vittorio Emanuele di Gela.

Rubati quasi tremila metri di cavi di rame, danni alla rete telefonica di Gela e Butera
News Successiva
Gela, guida un'auto a soli 14 anni e va a sbattere contro un muretto. Denunciato per guida senza patente
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, minaccia di lanciarsi nel vuoto dopo una lite in famiglia: salvato da carabinieri e polizia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta