ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, le condanne diventano definitive: eseguiti quattro arresti. Due in carcere e altrettanti ai domiciliari
Cronaca
visite1340

Gela, le condanne diventano definitive: eseguiti quattro arresti. Due in carcere e altrettanti ai domiciliari

La Polizia, ha proceduto alla notifica e all'esecuzione di quattro provvedimenti restrittivi emessi dalle procure di Caltanissetta e Gela

Redazione
28 Febbraio 2020 17:04

I poliziotti del Commissariato di Gela nella giornata di ieri hanno eseguito quattro provvedimenti restrittivi emessi dagli uffici esecuzione penale delle Procure della Repubblica di Caltanissetta e Gela nei confronti di soggetti condannati a pene definitive. In particolare Romano Giuseppe Alfio, di 39 anni, condannato per il reato di associazione di tipo mafioso, commesso in Gela nel 2010, deve scontare la pena a un anno e tre giorni di reclusione. Catania Marco, di 38 anni, al quale è stato revocato il beneficio della detenzione domiciliare, condannato per il reato di evasione, deve scontare la pena a un anno, dieci mesi e quattordici giorni di reclusione. Rizzo Giuseppe, di 29 anni, condannato per il reato di furto in concorso, commesso nel 2012, deve scontare la pena a un anno e quattro mesi di reclusione. Consiglio Rosario, di 54 anni, condannato per reati concernenti la violazione di norme sullo smaltimento di rifiuti, deve scontare la pena a tre mesi e ventotto giorni di reclusione. Romano Giuseppe Alfio e Catania Marco dopo le formalità di rito sono stati condotti al carcere di Gela; Rizzo Giuseppe e Consiglio Rosario, che hanno beneficiato della misura alternativa alla detenzione, sono stati condotti presso i rispettivi domicili dove sconteranno la pena.

Mafia e droga, gelese finisce in carcere: è ritenuto vicino alla Stidda. Dovrà scontare cinque anni
News Successiva
Gela, schianto al lungomare: morto un 70enne. Il pensionato è deceduto questa notte in ospedale
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, le condanne diventano definitive: eseguiti quattro arresti. Due in carcere e altrettanti ai domiciliari
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta