ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, la tragedia di via Recanati: Angelo aveva sostenuto gli esami di terza media poco prima di morire
Cronaca
visite8006

Gela, la tragedia di via Recanati: Angelo aveva sostenuto gli esami di terza media poco prima di morire

Il tredicenne aveva frequentato il comprensivo di Albani Roccella. Era in ansia e molto emozionato prima di sostenere il colloquio

Donata Calabrese
11 Giugno 2020 12:47

Angelo Giovane, il ragazzino di soli 13 anni morto ieri dopo una banale caduta dalla sua bici elettrica, proprio qualche ora prima che si consumasse la tragedia, aveva sostenuto l’esame di terza media. Da tanto tempo attendeva quel momento. Era un ragazzo vivace e coraggioso, che amava la vita. Nella sua abitazione di via Livorno è un via vai di compagni di scuola, amici, familiari e conoscenti. Era il secondo di tre figli di Graziano e Valentina Giovane. L’incidente si è verificato ieri poco prima delle 14, in via Recanati. Forse una manovra sbagliata, quando improvvisamente Angelo ha perso il controllo della sua bici, sbattendo violentemente la testa sull’asfalto. A lanciare l’allarme è stato il suo cuginetto, che in quel momento era insieme a lui. Un automobilista di passaggio, non ha esitato a prenderlo in braccio e a trasportarlo al Vittorio Emanuele di Gela con la sua auto. Ma il ragazzo non ce l’ha fatta anche se i medici del pronto soccorso hanno fatto di tutto per strapparlo alla morte. Sul posto è intervenuta una squadra della polizia municipale che sta tentando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.  

Gela, Crocetta accusato di diffamazione: per l'appalto del dissalatore nessun "malaffare" della Di Vincenzo Spa
News Successiva
Gela piange il piccolo Angelo, era un ragazzo pieno di vita: i medici hanno fatto di tutto per strapparlo alla morte
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, la tragedia di via Recanati: Angelo aveva sostenuto gli esami di terza media poco prima di morire

maurizio

ci dispiace moltissimo per quello che successo perdere la vita cosi giovane non e possibile ci facciamo le nostre affetuose cordoglianze alla nostra paesana mamma e padre del figlio vi mando tanti bacioni

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta