ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, la jam session della "Mandragola" incanta l'Eschilo Lab: sul palco il cuore e il talento di Simona e Sharon
Eventi
visite2685

Gela, la jam session della "Mandragola" incanta l'Eschilo Lab: sul palco il cuore e il talento di Simona e Sharon

Movida gelese all'insegna della buona musica con artisti gelesi che si sono esibiti in un locale del centro storico

Donata Calabrese
20 Agosto 2020 12:34

Simona Malandrino e Sharon Tabone infiammano la jam session organizzata nella suggestiva cornice dell’Eschilo Lab. Una sera d’estate in cui la musica diventa la protagonista di una notte d’agosto che prende, coinvolge e piace ai giovani della movida gelese. Nell’assoluto rispetto delle restrizioni anti covid con distanziamento e mascherine, si sono esibiti sul palco del locale estivo del teatro Eschilo, in quello che è divenuto un laboratorio culturale, tanti giovani gelesi che hanno avuto l’opportunità di mettere in luce il loro talento e le loro doti artistiche in una città che purtroppo non sempre ha offerto e offre ai suoi giovani, penalizzandoli, spazi per potersi esibire. La jam session organizzata da Valentino e dai ragazzi della “Mandragola”, locale storico della città, luogo di ritrovo per molti giovani, ha ammaliato ed entusiasmato il pubblico dell’Eschilo Lab, che tra cocktail, calici di vino e flute di bollicine, ha avuto la possibilità di assistere ad una serata di musica a tratti ben organizzata, a tratti improvvisata. Chiunque poteva salire su quel palco ed esibirsi, raccontare un aneddoto, suonare qualche strumento musicale, lasciarsi andare sulle note del suo cantante preferito. Tra i protagonisti di una serata che ha incantato e stregato i giovani gelesi, una nota a parte la meritano Simona Malandrino e Sharon Tabone, gelesi doc che qualche anno fa sono partiti con una valigia piena di desideri da realizzare. Simona, partita da Gela con la sua inseparabile chitarra e tanti sogni nel cassetto, classe 1988, ha suonato con Elodie, Bianca Atzei, Marcella Bella, Ian Paice, Eugenio Finardi, Andrea Braido e   molti altri. Quando suona ci mette dentro anima, cuore e passione. Tanto basta per diventare una delle chitarriste più apprezzate del panorama musicale. Al suo fianco ieri sera, un altro talento tutto gelese. Sharon Tabone, anche lei partita qualche anno fa da Gela per raggiungere la “Milano da bere”, quella Capitale del business che però ha la grande capacità di offrire un’opportunità a chiunque. E Sharon quell’opportunità l’ha colta al volo. Una voce forte la sua, una voce che incanta, seduce e che va dritta al cuore di chi l’ascolta. 

Giovanni Cacioppo & Friends: il noto cabarettista gelese torna ad esibirsi nella sua città
News Successiva
Et voilà, 7 grandi maghi pronti ad esibirsi alle mura Timoleontee di Gela: il 30 agosto notte all'insegna della magia
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, la jam session della "Mandragola" incanta l'Eschilo Lab: sul palco il cuore e il talento di Simona e Sharon
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta