ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, Fase 2: ogni settore del Comune dovrà adottare una serie di iniziative per far ripartire l'economia
Attualita
visite651

Gela, Fase 2: ogni settore del Comune dovrà adottare una serie di iniziative per far ripartire l'economia

Prevista l'istituzione della Ztl, la pulizia delle spiagge, l'apertura dei mercati rionali, suolo pubblico per le attività commerciali

Redazione
15 Maggio 2020 17:22

Una fase di rilancio che passi attraverso una serie di iniziative concrete e positive che rientrano nella sfera di competenza dell’amministrazione comunale, in accordo con le organizzazioni datoriali e i settori comunali. E’ questo lo spirito della delibera approvata ieri dalla giunta comunale tesa a determinare gli indirizzi programmatici che la giunta ha rivolto ai settori del municipio per contribuire alla ripresa economica. Tra le iniziative messe in campo l’istituzione di isole pedonali in centro storico, lungomare e zona della movida, creazione di una pista ciclabile, mercati a km0, creazione aeree fitness, esenzione tosap e differimento della Tari e tanto altro.
“Il tempo è scaduto – ha detto il sindaco Lucio Greco – Non possiamo aspettare oltre perché ci sono tanti operatori economici che sono in difficoltà a causa di questa pandemia. Servono azioni forti e sostegno concreto dal governo regionale e nazionale. Penso a finanziamenti a fondo perduto per tutte quelle aziende che hanno perso fatturato in questi due mesi e mezzo e che rischiano di non poter ripartire”. Il primo cittadino lo ha anche ribadito con forza in un intervento all’Anci (Associazioni Comuni d’Italia), esprimendo tutta la forte preoccupazione per quello che potrebbe accadere. Proprio ieri il sindaco ha chiesto un incontro anche ai vertici di Eni. Una  lettera è  stata indirizzata al presidente di raffineria Francesco Franchi e all’amministratore delegato Ignazio Arces. “La situazione è arrivata ad un punto di non ritorno, stante che si stanno sfibrando e lacerando anche quelle ultime realtà economiche, che con grandi sacrifici erano riuscite a fronteggiare e sopravvivere al grave momento congiunturale vissuto dall’intera economia mondiale, a partire dal 2008 ad oggi”.
Per dare un forte impulso all’economia cittadina ogni settore dovrà adottare le seguenti iniziative.Settore Comando di P.M.:
1. Istituzione isola pedonale ZTL Corso Vittorio Emanuele dal 1° Giugno al 30 settembre 2020;
2. Istituzione isola pedonale ZTL Lungomare dalla discesa Borsellino – angolo via Remo dal 1° Giugno al 3 0 Settembre 2020;
3. Istituzione ZTL zone: via Rossini, via Marconi, Piazza Salandra, Macchitella dal 1° Giugno al 30 Settembre 2020;
4. Prevedere percorso ciclabile dal Corso Vittorio Emanuele a Via Palazzi. 
Settore Grandi Opere e Settore Sviluppo Economico:
1. Suolo Pubblico per le attività commerciali: bar, gelaterie, pizzerie e ristoranti;
2. Istituzione mercato rionale km0;
3. Attivare collaborazione con le associazioni datoriali per le isole pedonali1ZTL;
4. Riapertura mercatino via Madonna del Rosario.
Settore Tributi:
1. Esenzione pagamento della TOSAP per l’anno 2020 per le attività commerciali ed edili (ponteggi, scavi ecc.);
2. Differire le scadenze tari;
3. Esenzione pagamento Tari per i mesi di chiusura attività commerciali (2 mesi).
Settore Patrimonio:
1.Riapertura totale parcheggio Arena;
2.Definire con l’Irsap un abbattimento del costo al mq per il rilancio della zona industriale di Gela.
3.Manifestazione d’interesse adozione aree verdi.
Settore Ambiente:
1. Pulizia spiagge dal 25 maggio al 30 settembre 2020;
2.Spazzamento con calendario programmato (1 volta a settimana) Spazzamento Corso Vittorio Emanuele/Lungomare (giorni alterni);
3. Disserbo/scerbamento e sanificazione città;
4. Riapertura parchi giochi, installazione nuovi parchi giochi o inclusivi (non escludendo Manfria);
5. Prevedere percorso ciclabile dal Corso Vittorio Emanuele a Via Palazzi;
6. Regolamentazione accesso spiagge tramite app;
7. Attivare collaborazioni con i cittadini, per la cura, la gestione in forma condivisa e la rigenerazione dei beni comuni urbani.
Settore Urbanistica:
1.Utilizzo, previa autorizzazione, dei parcheggi Raffineria e/o Tribunale con un servizio navetta Conchiglia;
2. Procedure di facilitazioni dei cambi di destinazione d’uso solo per i vicoli del centro storico (con revisione dei costi );
3. Abbattimento del 30% su oneri di urbanizzazione;
4. Rateizzazione più lunga per gli oneri di costruzione.
Settore Lavori Pubblici.:
1. Installazione docce dal 1 giugno al 30 settembre 2020;
2. Maggiori accessi a mare;
3. Sistemazione accessi a inare compresi accessi per disabili;
4. Utilizzo delle maestranze locali nei lavori edili;
5. Attivare collaborazioni con le associazioni di volontariato per le isole pedonali (Protezione Civile).
Settore Ambiente e Settore Grandi Opere e Sviluppo Economico:
1. Manifestazione d’interesse per favorire all’interno della villa comunale l’istituzione di mercatini artigianali, kmO, ambulanti.
Settore Patrimonio e Settore Sport:
1. Individuazione di aree per installazione di attrezzature per area fitness (rotonda est di Macchitella).

Rilancio del territorio: organizzazioni datoriali a confronto con i sindaci di Caltanissetta e Gela
News Successiva
Beni culturali: 22 milioni per riqualificare gli spazi museali. Nel nisseno fondi ai musei di Gela e Riesi
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, Fase 2: ogni settore del Comune dovrà adottare una serie di iniziative per far ripartire l'economia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta