ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, ex dipendenti della Trainito Costruzioni: i sindacati chiedono chiarezza sui rapporti tra Enimed e la città
Attualita
visite901

Gela, ex dipendenti della Trainito Costruzioni: i sindacati chiedono chiarezza sui rapporti tra Enimed e la città

I lavoratori sono pronti ad altre azioni di protesta e chiedono che intervenga l'amministrazione comunale

Redazione
29 Febbraio 2020 10:37

Le Segreterie provinciali del settore delle costruzioni FILLEA CGIL e FILCA CISL  esprimono indignazione per il trattamento riservato ai lavoratori ex dipendenti della società edile Trainito Costruzioni che ha deciso di lasciare il contratto di appalto che per anni ha gestito per conto di Enimed. Questa scelta della società Trainito Costruzioni ha generato i licenziamenti e le ditte che sono subentrate non hanno per nulla tenuto in considerazione gli stessi lavoratori ad iniziare dall'impresa dalla SDL della famiglia Lorefice  che era in ATI (associazione temporanea d'imprese) con la Trainito Costruzioni e che sta beneficiando di una proroga di 1 anno così come sta beneficiando la ditta Di Cataldo che da decenni ha milioni di euro di lavori per conto di Enimed e quindi conosce serietà e competenza degli stessi lavoratori che sono gli storici dell'indotto Enimed. Le ditte non sono presentate all'ufficio del lavoro, unico presente l'amministratore delegato di Enimed Ingegnere Lo Pomo. Questa vertenza va avanti da troppo tempo e malgrado la ricerca di dialogo il sindacato si vede costretto a denunciare l' atteggiamento a dir poco discutibile delle aziende, sia committente (Enimed) che di quelle esecutrici che sfuggono al ruolo sociale dell 'impresa, non danno priorità ai lavoratori locali, gli stessi lavoratori che da più di 20 anni prestano la loro opera nell' indotto, gli stessi che insieme al sindacato rivendicano giustizia sociale, chiarezza nei rapporti e linearità nelle relazioni industriali, concetti ampiamente ribaditi anche dai segretari generali confederali  che condividono l'organizzazione della protesta che si realizzerà nelle prossime ore con l'unico obiettivo di garantire il diritto sociale al lavoro dei lavoratori. Facciamo appello anche all'amministrazione comunale ricordando che in ben due occasioni c'è stato l'incontro presso il Comune alla presenza del Sindaco e del Vice Sindaco e nulla purtroppo si  è mosso, forse perché si dovrebbe parlare di meno e fare di più ma questo lo capiremo meglio nei prossimi giorni perchè i rapporti ENIMED /città, ENIMED/imprese non possono di certo essere questi e vogliamo capire come si fanno le assunzioni e chi parla di codice etico se lo ha mai letto. 

Lavoratori della ex Trainito di Gela licenziati: per protesta si incatenano davanti l'azienda
News Successiva
Gela, gli Rmi chiedono di rientrare in servizio: confronto in municipio con il sindaco
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, ex dipendenti della Trainito Costruzioni: i sindacati chiedono chiarezza sui rapporti tra Enimed e la città
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta