ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Funzionari Anas arrestati a Catania, l'Ad: "Comportamenti gravissimi, saranno presi provvedimenti"
Cronaca
visite1296

Funzionari Anas arrestati a Catania, l'Ad: "Comportamenti gravissimi, saranno presi provvedimenti"

"Anas - ha spiegato l'amministratore delegato Simonini - è un'azienda sana, fortemente impegnata nel contrasto dell'illegalità"

Redazione
21 Settembre 2019 12:39

In riferimento agli arresti eseguiti a Catania, Anas comunica che, appena appresa la notizia, ha subito avviato le procedure amministrative per l’accertamento delle responsabilità dei soggetti coinvolti e l’adozione dei necessari provvedimenti.“I fatti accaduti – ha dichiarato l’AD di Anas Massimo Simonini – sono gravissimi e inaccettabili. Anas è un’azienda sana, fortemente impegnata nel contrasto dell’illegalità ed in particolare della corruzione.
Anas, oltre a condannare in maniera netta l’episodio garantendo che i responsabili saranno perseguiti con assoluto rigore, rafforzerà ulteriormente le misure interne di controllo per evitare il ripetersi di questi episodi di corruzione.
Questi comportamenti, oltre a lasciare sconcertati, fanno soltanto male all’immagine di una società dove migliaia di persone lavorano ogni giorno con professionalità, sacrificio, spirito di servizio e onestà per fornire al Paese il servizio essenziale della mobilità sulla rete stradale e autostradale. Siamo fiduciosi nell’operato della magistratura e delle forze dell’ordine, con le quali collaboreremo attivamente per fornire ogni utile contributo all’accertamento delle responsabilità”.
 
 

Docente di Agrigento ringrazia chirurghi e infermieri del Sant'Elia: "Umani e professionali. Hanno lottato con me e con la mia famiglia contro la malattia"
News Successiva
Sorpresi mentre intascavano una tangente da 10 mila euro: arrestati tre funzionari Anas
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Funzionari Anas arrestati a Catania, l'Ad: "Comportamenti gravissimi, saranno presi provvedimenti"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta