ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Festival internazionale di cortometraggi: a Beverly Hills "Ergo sum", realizzato da un regista gelese
Eventi
visite2009

Festival internazionale di cortometraggi: a Beverly Hills "Ergo sum", realizzato da un regista gelese

Il corto è stato presentato dallo stesso regista, Francesco Longo e dalla coreografa Pamela Arces

Donata Calabrese
31 Agosto 2019 12:43

Un cortometraggio realizzato da un regista gelese, Francesco Longo, direttore artistico del teatro comunale “Eschilo” di Gela, vola alla finale di un festival internazionale di cortometraggi che si terrà in California, a Beverly Hills dal 26 al 29 settembre. I finalisti ammessi, provenienti da tutto il mondo, sono complessivamente 109. Il corto, è stato presentato mercoledì sera, dallo stesso regista gelese e dalla coreografa, Pamela Arces. Attraverso questo cortometraggio, dal titolo “Ergo sum”, si intende lanciare un messaggio contro la violenza sulle donne. “La violenza sulle donne – hanno spiegato il regista e la coreografa – ha molte sfaccettature, molte dimostrazioni più o meno tangibili, ma ha sicuramente una verifica, una cartina tornasole: lo specchio. Lo specchio, per una donna maltrattata, è un amico con cui confidarsi nel silenzio della propria stanza o un nemico con cui litigare e imprecare per il male ricevuto. Vedersi e ricordare le botte, vedersi e ricordare il dolore. Amico o nemico, lo specchio ci parla e ci dice chi siamo, con o senza lividi”. L’idea nasce da una coreografia creata dalla maestra Pamela Arces, la quale durante una manifestazione realizzata al teatro Eschilo, presentò questo balletto di danza contemporanea. Francesco Longo, decise quindi di immortalare quel balletto di danza contemporanea, in un video.  “Questo – ha detto Longo – non è un film o un documentario, ma è un manifesto dove le poche immagini e i passi di danza ci invitano a riflettere e a capire che tra di noi qualcuno ancora soffre”. Il corpo di ballo del corto è composto da Asia Di Vendra, Viviana Leopardi, Maria Elisa Infantino, Manuela Valenti e Tiffany Ascia. Aiuti tecnici Pierluigi Caterini e Giovanna Famà. Le riprese sono a cura di Simone Lombardo. Il make up e le acconciature sono state curate da Luisa D’Ovidio. Ha collaborato Loredana Lauretta.Il festival promuove la diversità e il forte contenuto femminile. Il Lady Filmmakers Festival celebra le donne in ruoli di leadership nel settore dello spettacolo. Si tratta di un festival cinematografico conosciuto dagli addetti ai lavori di Hollywood e dai registi indipendenti, per la promozione di film di spicco da tutto il mondo e la presenza di relatori di settore di livello mondiale. 

Reginetta d'Italia, la gelese Alice Catalano fra le finaliste di Chianciano Terme
News Successiva
"L'Opira i pupi 'n famigghia", i ragazzi del Cesma di Gela portano in scena una commedia
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Festival internazionale di cortometraggi: a Beverly Hills "Ergo sum", realizzato da un regista gelese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta