ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"L'isola più bella", il nuovo saggio di Micciché sulla Sicilia antica. Venerdì la presentazione
Eventi
visite198

"L'isola più bella", il nuovo saggio di Micciché sulla Sicilia antica. Venerdì la presentazione

Calogero Micciché Sarà presentato Venerdì 22 maggio alle ore 18,00 nell’Aula Magna del Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “Ruggero Settimo” il ...

Redazione
18 Maggio 2015 09:21

"L'isola più bella", il nuovo saggio di Micciché sulla Sicilia antica. Venerdì la presentazione Calogero Micciché Sarà presentato Venerdì 22 maggio alle ore 18,00 nell’Aula Magna del Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “Ruggero Settimo” il volume del Prof. Calogero Miccichè, “L’isola più bella. La Sicilia nella ‘Biblioteca Storica’ di Diodoro Siculo”, pubblicato dalle Edizioni Lussografica. Dopo i saluti del Dirigente scolastico, Irene Collerone, della Presidente della sezione nissena di SiciliAntica, Marina Congiu, del Sovrintendente ai Beni culturali, Lorenzo Guzzardi, dell’Assessore alla Cultura e alla creatività, Marina Castiglione, e l’introduzione di Giuseppina Basta Donzelli (emerito dell’Università di Catania), a presentare il volume saranno Pietrina Anello dell’Università di Palermo e Stefania De Vido della Ca’ Foscari di Venezia. Destinato non soltanto agli studiosi ma anche a coloro che vogliano scoprire il nostro passato, il volume è un affascinante excursus sulla storia più antica della nostra isola; raccoglie infatti tutti i passi che riguardano la Sicilia presenti nell’opera di Diodoro Siculo, lo storico di Agira, vissuto nel I secolo avanti Cristo, che all’interno della sua vastissima opera in 40 libri ha riservato ampio spazio alla Sicilia del mito, alla Sicilia greca e alla Sicilia romana, costituendo per la ricostruzione della storia dell’isola una fonte ineusaribile di informazioni. Le grandi divinità legate alla Sicilia (su tutte Eracle, Demetra e Kore), le grandi personalità che hanno segnato le vicende più significativa (dai tiranni di Siracusa ai tiranni di Agrigento, dal siculo Ducezio allo schiavo Euno), le popolazioni greche e non greche presenti nell’isola, i grandi eventi che hanno scandito la storia della Sicilia trovano grande attenzione con un commento storico che mette a confronto l’opera di Diodoro con numerose altre fonti.

MusicalMuseo 2015: premiati i giovani talenti
News Successiva
San Secondo in un tweet, l'esperienza nissena al Salone del Libro di Torino

Ti potrebbero interessare

Commenti

"L'isola più bella", il nuovo saggio di Micciché sulla Sicilia antica. Venerdì la presentazione

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852