ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Insieme per essere Comunità". A Caltanissetta una grande festa per i bambini a rischio
Eventi
visite219

"Insieme per essere Comunità". A Caltanissetta una grande festa per i bambini a rischio

Si intitola “Insieme per Essere Comunità…in Festa 2016” la manifestazione che si svolgerà a Caltanissetta presso l’Istituto delle suore Mercedarie i...

Redazione
25 Giugno 2016 18:37

Si intitola “Insieme per Essere Comunità…in Festa 2016” la manifestazione che si svolgerà a Caltanissetta presso l’Istituto delle suore Mercedarie in via Nino Martoglio (di fronte al liceo scientifico "Alessandro Volta" di Caltanissetta) il prossimo martedì 28 giugno dalle ore 15:00 alle 20:00. L’evento, alla sua terza edizione, nasce dall’esigenza fortemente sentita da tutte le Comunità Alloggio per minori e Case Famiglia, operanti nelle province del centro Sicilia di dare forza e rendere protagonisti i singoli bambini inseriti nelle Comunità, a seguito di provvedimenti emessi da parte delle Forze dell’Ordine, o dagli uffici preposti alla tutela del minore (Tribunale per i Minorenni, Procura per i Minori). L’iniziativa, unica nel suo genere, mai svolta in Italia, alla sua terza edizione (le prime due si sono svolte a San Cataldo e Nicosia) mette in sinergia oltre venti realtà Associative delle Province di Caltanissetta ed Enna, coinvolgendo più di duecentocinquanta bambini di età compresa tra zero e diciotto anni, assistititi da oltre un centinaio di operatori. Saranno presenti all’evento il Vescovo Mario Russotto , il Prefetto ed il Questore di Caltanissetta, il Presidente del Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta nonché i Giudici Togati e Onorari,il Procuratore della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Caltanissetta, i Comandanti Provinciali delle Forze dell’Ordine, i Consultori, la Neuropsichiatria infantile, i Sindaci e gli assessori alle politiche sociali delle città di provenienza delle diverse comunità, ed i Servizi Sociali territoriali. "La numerosa presenza delle massime rappresentanze istituzionali sta a significare l’attenzione di tutto un “sistema” che ha realmente a cuore la salvaguardia del benessere dei minori, che si trovano ospiti presso le strutture in questione perché esposti a situazioni di pregiudizio, a volte gravissime, all’interno delle rispettive famiglie d’origine", dicono gli organizzatori. Durante la manifestazione verrà consegnata una targa di riconoscimento al Dottor Umberto Palma, Presidente UNICEF Sicilia, per l’incessante impegno profuso a favore dei bambini ed all’agente di Polizia Angelo Miraglia per aver salvato la vita ad una neonata della provincia di Caltanissetta. La manifestazione, caratterizzata dalla spensieratezza e dalla gioia di stare insieme, vuole presentare ai minori i tanti attori che quotidianamente si prendono cura di loro, dando la possibilità di farsi conoscere dai bambini al di fuori del proprio ruolo istituzionale. Dalle ore 15.00 confluiranno i bambini delle comunità, che saranno accolti e coinvolti, da numerosi volontari: il gruppo Scout CL 4 di Caltanissetta animando ed esibendosi in un breve spettacolo; l’Associazione “Il Gioco del Sorriso”, giovani universitari che attraverso la Clownterapia animano a titolo di volontariato vero e proprio , dalle corsie degli ospedali alle strutture che ospitano i minori sottoposti ad amministrazione giudiziaria; l’associazione Alchimia di Caltanissetta formata da diversi giovani liberi professionisti nisseni (psicologi, educatori, architetti etc) che organizzerà per i piccoli ospiti della giornata, un laboratorio di arte e manipolazione dell’argilla ed un laboratorio di ballo. Roberto Gallà noto intrattenitore e comico nisseno ed i giovani volontarie del Servizio Civile presso la Casa del Sorriso ONLUS. La manifestazione sarà caratterizzata da tre momenti: in una prima fase i bambini assisteranno allo spettacolo “Pinocchio “ sulla sabbia , realizzato e raccontato dall’artista Stefania Bruno che regalerà momenti di colore e magia ai più piccoli;dopo una piccola merenda offerta da una nota catena di supermercati nissena, il secondo momento sarà prettamente ludico, i bambini verranno suddivisi per fasce d’età presso vari spazi loro destinati (Parco giochi, Campetto di Calcio, campetto di pallavolo, laboratorio artistico, laboratorio di ballo); nella terza fase, infine, le autorità convenute saluteranno i bambini. A chiusura della serata, subito dopo la cena, offerta da numerosi panificatori nisseni , al momento dell’arrivederci, verrà presa in consegna dalle comunità di Serradifalco una “Pigotta Unicef” che da quest’anno fungerà da testimone tra i comuni che ospiteranno di anno in anno la manifestazione. La Pigotta sarà abbellita dalla comunità che la prenderà in consegna ogni anno con un bottone o un fiocchetto con l’obiettivo di rappresentare le comunità alloggio intervenute con i sogni e le speranze di ogni singolo bambino ospite. Le Comunità Alloggio per minori e ragazze madri o a rischio che partecipano all’evento sono Alba e Germoglio (San Cataldo), Arcobaleno (Assoro), Arcobaleno (Villarosa), Casa del Sorriso (Caltanissetta), Casa dell’Angelo (Caltanissetta), Casa Nostra (Caltanissetta), Casa Sofia (Caltanissetta), Chicco di Grano (Serradifalco), Essere per Essere (Caltanissetta), Francesco Maria di Francia (Nicosia), G.Guttilla (Caltanissetta) La Chiocciola (San Cataldo), Maria di Nazareth (Nicosia), Orsetto Azzurro (San Cataldo), Padre Angelico Lipani (Serradifalco), San Giuseppe (Serradifalco), TamTam (Caltanissetta) Voglia di vivere (Caltanissetta).

"Hoefer racconta Camilleri". All'Eschilo Lab Cassisi e Scimè presentano il libro
News Successiva
"Noicisiamo village", martedì la presentazione della kermesse estiva

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Insieme per essere Comunità". A Caltanissetta una grande festa per i bambini a rischio

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852