ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Il ritorno dei Merce Fresca. Il 9 aprile al centro "Abbate" debutta "Oggi domani un concorso"
Eventi
visite210

Il ritorno dei Merce Fresca. Il 9 aprile al centro "Abbate" debutta "Oggi domani un concorso"

Dalla pubblicazione del primo singolo “Mollo Tutto”, passando dal secondo estratto “Tempo” - uscito l’1 aprile con il videoclip firmato dalla giovane ...

Redazione
04 Aprile 2016 08:42

Dalla pubblicazione del primo singolo “Mollo Tutto”, passando dal secondo estratto “Tempo” - uscito l’1 aprile con il videoclip firmato dalla giovane promessa nissena Alessio Abate https://youtu.be/lUugQZcAfPg - i Merce Fresca svelano la data di uscita del nuovo album, intitolato “Oggi domani un concorso”. Da sabato 9 aprile il disco sarà acquistabile durante il concerto di presentazione e a partire dall’indomani sarà distribuito su tutte le piattaforme digitali. Dicono che il secondo album è sempre il più difficile. I Merce Fresca hanno dovuto aspettare molto tempo, attraversare esperienze di ogni genere, passando per le mani di chi ha cercato di speculare sui loro sogni, salendo e scendendo da palchi di ogni genere per racimolare giusto il necessario per permettersi di realizzare un buon prodotto discografico, un anno in studio di registrazione che li ha tenuti lontani dalla musica live, ma se “acchiappi” la vita che passa dal verso giusto qualsiasi accadimento si trasforma in quel prezioso bagaglio che si chiama esperienza che poi ti porti dentro ogni nuova avventura artistica. Ècosì che è nato “Oggi Domani un Concorso”: un disco sicuramente più maturo, consapevole, libero. Un album di inediti totalmente auto-prodotto e made in Sicily, con la produzione artistica e gli arrangiamenti di Pierpaolo Latina; i testi e le musiche dei Merce Fresca; due featuring importanti con Peppe Qbeta frontman storico dei Qbeta nel brano che apre l’album “L’Amore che mi parla”, Max Busa degli Alì Babà in “Non mi stanco” e numerose collaborazioni musicali in sede di registrazione. La band Merce Fresca non si è imposta limiti, mantenendo l’allegria e la spensieratezza che contraddistingue la sua musica sin dall’esordio, ma si è coraggiosamente addentrata nel campo della sperimentazione sonora. “Oggi Domani un Concorso” è un mondo tutto da scoprire, brano dopo brano: se il ritmo in levare, ancora una volta, colora fortemente tutto l’album, si passa da brani connotati da sfumature rock con contagi folk che attingono le radici nella cultura musicale del Sud Italia, per arrivare a pezzi che si nutrono del pop-funk internazionale come “Fototessera di un ragazzo simpatico”. Passando anche, e soprattutto, per le contaminazioni elettroniche – come evidente nel singolo “Tempo” - e quelle vintage da big band che tinteggiano tutta la tracklist. Ogni testo dell’album cerca sempre di essere intelligente e sarcastico, caratterizzato da ritornelli contagiosi che vogliono arrivare dritti agli ascoltatori senza bisogno di mediazioni. Otto tracce che ripercorrono il punto di vista di una generazione, quella dei trentenni di oggi, che i famosi “concorsi” li ha conosciuti solo nei talent in TV, che gli stipendi da impiegato statale neanche se li sogna, ma che - nonostante tutto - continua a crederci e non si stanca di scommettere sulle proprie capacità rimboccandosi le maniche. “Oggi Domani un Concorso” è un album che ci invita a trasformare il nostro tempo in un’occasione; ad abbandonare il superfluo per godere della felicità; a perdersi nell’amore; a prendersi in giro; a pensare con la propria testa; a continuare a sognare per sentirsi vivi. Il disco è intriso di slogan – a partire dal titolo - quelli che ci ricordano i cari e vecchi “modi di dire” della lingua italiana, l’espressione della saggezza popolare. Gli italiani amano lo slogan, è innegabile. Adorano avere qualcuno che “urla” cose semplici, a volte dimenticate altre volte controcorrente. Questo succede in politica, sui media e vale anche nella musica (se si pensa ai grandi cantautori italiani), così ai nostri tempi un disco intriso di slogan, come “Oggi Domani un Concorso”, suona come un inno alla rivincita della buona volontà dei “giovani” sui fantasmi della crisi, della fuga dall’Italia e dell’annullamento della personalità individuale. I Merce Fresca riservano alla loro città, Caltanissetta, ancora una volta l’anteprima gratuita ed esclusiva del tanto atteso nuovo album. Nel 2009, dentro al centro culturale Michele Abbate, la band nissena ha realizzato uno dei concerti più belli della sua carriera, proprio in quell’occasione sono state girate gran parte delle riprese del loro primo videoclip “Evviva la Vita”, il brano che tra tutti - ancora oggi - gli è rimasto attaccato indelebilmente addosso. Ecco svelato perché il 9 aprile 2016 presenteranno il nuovo album proprio dentro l’Ex-Macello, perché questo è un nuovo inizio per i Merce Fresca e scelgono di ricominciare esattamente là dove è già iniziato tutto. Originale e più “fresca” che mai, sabato 9 aprile, la band non sarà da sola sul palco: ad accompagnarli in questa nuova avventura live ci penseranno Peppe Cubeta e Max Busa, i due artisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’album e la banda Ottoni Sound per un concerto assolutamente da non perdere. E se la musica non fosse già abbastanza, i Merce Fresca in collaborazione con l’Associazione Culturale Anzichitanza, hanno pensato proprio a tutto, così a contaminare con arte l’evento ci sarà la MostrAcolori curata dagli artisti: Marcella Arena, Fausta Caldarella, Michelangelo Lacagnina e Stefania Zappalà che tra un colpo di pennello e un tocco di vernice creeranno una scenografia unica nel suo genere. I Merce Fresca sono: Lorenzo Ciulla alla voce; Donato Emma alla batteria; Leandro Emma alle tastiere; Michele Gangi al sax; Gianluca Genova alla chitarra e Gabriele Migliaccio al basso. Gli stessi che son nati nel 2005 per gioco in uno scantinato della provincia di Caltanissetta, con dieci anni in più sulla carta d’identità, qualche chilogrammo di esperienza come bagaglio a mano e un paio di centimetri in più sul girovita (solo per alcuni, però!), per il resto non preoccupatevi: non hanno di certo perso la loro “freschezza”, scoppiano dalla voglia di saltare di nuovo su e già dai palchi e oggi, domani … arriva un nuovo tour.

I rischi della Rete spiegati ai ragazzi. Nel Nisseno fa tappa il Truck della Polizia Postale
News Successiva
Cral Giustizia. "Alla scoperta di Caltanissetta". Dal 5 al 16 aprile foto in mostra a Palazzo Moncada

Ti potrebbero interessare

Commenti

Il ritorno dei Merce Fresca. Il 9 aprile al centro "Abbate" debutta "Oggi domani un concorso"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852