Seguo News
A+
A
A-
"Corri con me", domenica al via la maratona per l'integrazione delle persone Down
Eventi
Visite1

"Corri con me", domenica al via la maratona per l'integrazione delle persone Down

Domenica 24 Maggio alle ore 10,30 in Viale Della Regione davanti l’Istituto Testasecca, si svolgerà la quinta edizione della maratona non agonistica d...

Redazione
20 Maggio 2015 16:06

Domenica 24 Maggio alle ore 10,30 in Viale Della Regione davanti l’Istituto Testasecca, si svolgerà la quinta edizione della maratona non agonistica di solidarietà “Corri con Me” per bambini, ragazzi ed adulti, organizzata dall’Associazione Italiana Persone Down Onlus di Caltanissetta. Dario Miraglia, Daniele D'Aquila e Ilenia Di Mauro Evento entrato a far parte delle manifestazioni del calendario nisseno ed atteso da tutta la sua popolazione, viene riproposto per migliorare sempre più il concetto e la cultura dell’integrazione sociale delle persone con la sindrome di Down. E’ ormai evidente che questo evento sia occasione di incontro, socializzazione, condivisione, gioia e spensieratezza, per questo invitiamo tutti i nostri concittadini ad intervenire con le famiglie, amici e parenti, per trascorrere insieme una giornata indimenticabile. “La nostra Associazione – spiega il presidente Daniele D’Aquila – nasce a Caltanissetta nel 2005, con lo scopo di promuovere l’integrazione sociale, scolastica e lavorativa delle persone con sindrome di Down nel territorio. Ci proponiamo inoltre di migliorarne la qualità delle relazioni sociali, di creare la cultura della diversità, della tolleranza e del rispetto dell’altro, ma soprattutto di abbattere numerosi stereotipi e pregiudizi di cui sono spesso oggetto. Cerchiamo di raggiungere questi obiettivi ambiziosi attraverso campagne di sensibilizzazione ed i corsi di educazione all’autonomia per adulti e bambini”. Avendo raggiunto la prima fatidica tappa della quinta edizione, il programma e gli ospiti sono sempre più interessanti, infatti, oltre alla ormai consolidata presenza di alcuni giocatori della Nissa Rugby ASD, accompagnati come sempre dal loro capitano Andrea Lo Celso e dal presidente Giuseppe Lo Celso, quest'anno ci saranno anche alcuni “clown di corsia” dell’Associazione “VIP” Viviamo In Positivo ONLUS. Saranno presenti personalità politiche ed istituzionali, cittadine e regionali, come anche i comandanti delle forze dell’ordine o i loro rappresentanti, sebbene il fiore all’occhiello di questa edizione sarà la presenza del già giocatore della nazionale azzurra di Rugby, nonché attuale presidente del comitato regionale della F.I.R., consigliere nazionale del CONI e team manager nazionale della squadra di Rugby 7 Orazio Arancio, il quale ha dichiarato: “Per me è un onore poter partecipare alla maratona organizzata dall’Associazione Italiana Persone Down di Caltanissetta. Il rugby, da sempre, ha a cuore la crescita sana dei ragazzi, sotto tutti i profili, come anche di abbattere le barriere che troppo spesso la società innalza. Con queste premesse ben vengano queste manifestazioni che aiutano a crescere anche chi vive al di fuori della diversabilità”. Lo staff dell’Associazione Italiana Persone Down Onlus sezione di Caltanissetta, il presidente Daniele D’Aquila, il consiglio d’Amministrazione, la coordinatrice Psicologa Ilenia Di Mauro, Dario Miraglia e tutti i genitori dei nostri ragazzi, presenzieranno durante lo svolgimento della manifestazione fornendo così il loro validissimo contributo, coadiuvati da altri volontari dell’associazione, tra cui Alessia Lanari, Giuseppe Di Mauro, Roberta Gangitano, Alessandro Miraglia, Antonella Ciotta e le loro infaticabili famiglie.

"Vespeggiando in Primavera", domenica a Caltanissetta raduno nazionale dei fan della Vespa
News Successiva
I 23 anni di Capaci. Sabato proiezione del docu-film di Bolzoni al PalaGiustizia

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Corri con me", domenica al via la maratona per l'integrazione delle persone Down

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.