ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Eni, nasce a Gela centro di formazione. Avvierà 180 esperti di sicurezza nei siti industriali del mondo
Cronaca
visite1251

Eni, nasce a Gela centro di formazione. Avvierà 180 esperti di sicurezza nei siti industriali del mondo

Nasce a Gela il ’Safety Competence Center”, un centro di formazione dell’Eni ad alta specializzazione che gestirà un pool di figure professionali dest...

Redazione
13 Gennaio 2015 15:37

Nasce a Gela il “Safety Competence Center”, un centro di formazione dell’Eni ad alta specializzazione che gestirà un pool di figure professionali destinate a diventare veri e propri esperti internazionali della sicurezza da impiegare nel coordinamento e nella supervisione dei lavori in appalto nei siti industriali dell’ente petrolifero in Italia e nel mondo. Il primo gruppo dei cosiddetti “professionisti della sicurezza” sarà composto da 180 dipendenti della raffineria di Gela, scelti dopo una rigida selezione. L’iniziativa dell’Eni, presentata stamani a Gela dai vertici del settore della raffinazione, si inserisce nell’ambito degli interventi previsti dal protocollo d’intesa del 6 novembre scorso firmato al ministero dello sviluppo economico, che prevede investimenti per 2,2 miliardi in Sicilia, con nuove ricerche petrolifere, interventi di risanamento ambientale, compensazioni e la nascita di una green-refinery per produrre bio carburanti nel Gelese al posto della tradizionale raffineria di petrolio. “Eni – si legge in una nota aziendale – punta a creare i presupposti per una ripresa duratura delle attività economiche, garantendo al territorio solide prospettive occupazionali”. All’odierno avvio del polo di formazione (Scc) di Gela, che ospiterà il personale dei vari siti Eni, si affianca il prossimo recupero del vecchio campo-prove, un’area attrezzata di due ettari, dove il personale viene addestrato per lo spegnimento di incendi su serbatoi, tubazioni e colonne di distillazioni. Con questa articolata iniziativa, l’azienda provvede a gestire in proprio, in maniera più organica e meno dispendiosa, un’attività di specializzazione che era affidata a società esterne. “L’Scc – sottolineano all’Eni – costituisce una eccezionale novità, un nuovo approccio nella gestione della sicurezza dei lavori in appalto, che consentirà sia una maggiore autorevolezza e incisività da parte dei nostri tecnici, sia un accrescimento di esperienze, competenze e conoscenze”.

Incendiari scatenati a Gela, rogo distrugge tre auto davanti al Municipio
News Successiva
Il Tribunale di Gela si tinge di rosa: insediate tre magistrati donne
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Eni, nasce a Gela centro di formazione. Avvierà 180 esperti di sicurezza nei siti industriali del mondo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta