ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Emicrania, entro luglio sarà disponibile farmaco per "pazienti difficili"
Salute
visite1009

Emicrania, entro luglio sarà disponibile farmaco per "pazienti difficili"

In Italia ne soffre il 9% degli uomini e il 18% delle donne e solo il 10% dei pazienti è curato adeguatamente

Redazione
15 Luglio 2020 08:02

Entro luglio sarà disponibile a carico del Servizio Sanitario Nazionale un farmaco per la prevenzione dell'emicrania episodica e cronica, a somministrazione mensile sottocutanea, con efficacia elevata e rapidità di risposta (primi effetti in poche settimane) anche in pazienti "difficili", su cui altre terapie hanno fallito.
    Sviluppato da Lilly, il farmaco si chiama "Galcanezumab" e consente di dimezzare gli attacchi. È quanto reso noto in un incontro dedicato alla malattia, la terza più frequente al mondo, con un miliardo di persone colpite e una prevalenza mondiale del 14%, spiega Gioacchino Tedeschi, presidente Società Italiana di Neurologia; in Italia ne soffre il 9% degli uomini e il 18% delle donne e solo il 10% dei pazienti è curato adeguatamente. Non a caso la disabilità correlata alla malattia, continua, è molto elevata, (secondo l'OMS l'emicrania è al 2/o posto tra tutte le malattie che causano disabilità) e la disabilità grave riguarda il 61% dei casi. L'emicrania cronica riguarda dal 2,5 al 4% della popolazione; finalmente, sottolinea Tedeschi, con la nuova legge sulle cefalee croniche si dà dignità alla malattia, che ha un impatto fortissimo su qualità di vita, relazioni e produttività per il paziente e che costa in Europa 111 miliardi all'anno. (ANSA)

Coronavirus, nuova impennata di casi a Tokyo: innalzato il livello di allerta al massimo
News Successiva
Dieta e prova costume: ecco i consigli degli esperti e quali sono le cose da non fare
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Emicrania, entro luglio sarà disponibile farmaco per "pazienti difficili"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta