ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Ebola a Lampedusa", falso allarme su Fb. Denunciato torinese xenofobo
Cronaca
visite702

"Ebola a Lampedusa", falso allarme su Fb. Denunciato torinese xenofobo

Con un'indagine difficile ma velocissima la polizia postale è arrivata all'autore del falso allarme lanciato su Facebook per tre casi di Ebola a Lampe...

Redazione
07 Agosto 2014 08:40

Con un'indagine difficile ma velocissima la polizia postale è arrivata all'autore del falso allarme lanciato su Facebook per tre casi di Ebola a Lampedusa. L'uomo, un torinese di 44 anni, con precedenti di xenofobia, è stato denunciato. La polizia è inoltre riuscita a cancellare la falsa notizia da oltre 27 mila profili fb che l'avevano condivisa, oltre alla macabra foto che l'accompagnava. "La foto raccapricciante postata su Facebook - spiega il direttore della polizia postale e delle comunicazioni, Antonio Apruzzese - raffigurava il volto di una persona sfigurata dalle piaghe, mentre il messaggio raccontava di tre casi di Ebola a Lampedusa, e proseguiva con 'scienziati e medici temono epidemia globale'". La foto e il messaggio in pochissimo tempo avevano dilagato sula Rete. "Con un'indagine complessa siamo riusciti a risalire all'autore del messaggio - aggiunge Apruzzese - lo abbiamo raggiunto nella sua casa di Torino e non ha potuto che confessare di essere stato lui a confezionare il falso". L'uomo, come si evince anche dal suo profilo Facebook, ha tendenze xenofobe. La Polizia ha dunque rimosso la foto e il messaggio (già arrivato a 27 mila condivisioni) dalla rete.

"Epidemia da mucca pazza, troppi casi in Italia". Esposto dopo morte sospetta a Caltanissetta
News Successiva
Rocambolesco inseguimento in centro storico. Pusher nigeriano in fuga aggredisce agenti
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Ebola a Lampedusa", falso allarme su Fb. Denunciato torinese xenofobo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta