ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"E' stato un errore", due ragazzi confessano di aver ferito a Roma Manuel Bortuzzo
Cronaca
visite1194

"E' stato un errore", due ragazzi confessano di aver ferito a Roma Manuel Bortuzzo

I due ragazzi di 24 e 25 anni si sarebbero presentati negli uffici della questura accompagnati dai loro legali

Redazione
06 Febbraio 2019 21:42

Hanno ammesso di aver sparato per errore i due ragazzi ascoltati in questura per il ferimento del nuotatore Manuel Bortuzzo. I due ragazzi di 24 e 25 anni si sarebbero presentati negli uffici della questura accompagnati dai loro legali. Sono entrambi di Acilia, quartiere nel quadrante sud di Roma, poco distante dal luogo del ferimento. Uno dei due avrebbe un doppio taglio di capelli, che corrisponde anche alle descrizioni dei testimoni.Al suo risveglio, Manuel ha saputo della paralisi e ha consolato la madre: "Fatti coraggio, mamma". A raccontarlo all'ANSA è Paolo Barelli, presidente delle Federnuoto, al quale il ragazzo ha detto: "Ora per me comincia un altro allenamento".
"Quando ha saputo della paralisi - ha rivelato il padre di Manuel, Franco Bortuzzo  - ma non ha pianto. Gli ho promesso - ha detto l'uomo - che tornerà a vivere come una persona normale".

Caltanissetta perde un altro pilastro della pasticceria: è morto Luciano Palermo
News Successiva
Processo Saguto, l'amaro sfogo dell’imprenditore Rappa dopo il sequestro dei suoi beni: ho avuto perdite per 5 milioni di euro
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"E' stato un errore", due ragazzi confessano di aver ferito a Roma Manuel Bortuzzo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta