ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Disabile segretato e incatenato, gli zii chiedono perdono: "Siamo dispiaciuti e scossi"
Cronaca
visite1253

Disabile segretato e incatenato, gli zii chiedono perdono: "Siamo dispiaciuti e scossi"

I due, interrogati dal Gip, hanno ammesso le loro responsabilità. Avrebbero legato il nipote disabile al letto con una catena

Redazione
30 Ottobre 2019 17:03

Hanno ammesso i fatti davanti al gip del tribunale di Agrigento, Luisa Turco. Ma si sono detti "dispiaciuti e scossi". I coniugi di Naro, arrestati per aver segregato il nipote disabile, legandolo al letto con una catena alla caviglia, hanno anche chiesto "perdono". I due: zii del 33enne, rappresentati dall'avvocato Alba Raguccia, sono indagati per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. La donna ha risposto all'interrogatorio, mentre il marito ha rilasciato dichiarazioni spontanee. Entrambi hanno fornito delle giustificazioni spiegando di averlo fatto perché, nei mesi precedenti, il ragazzo si era allontanato dall'abitazione facendo perdere le sue tracce. Era stato ritrovato, molti giorni dopo, una volta in Calabria e l'altra in Campania. La vicenda era anche stata oggetto di alcuni servizi sulla trasmissione Rai "Chi l'ha visto". La situazione dei coniugi di Naro, che dovevano accudire il disabile, era stata segnalata anche ai servizi sociali del Comune. L'inchiesta, che ha portato all'arresto dei carabinieri, è stata coordinata dal procuratore Luigi Patronaggio e dal pm Gloria Andreoli. (ANSA).

Terribile incidente a Francofonte, morte tre persone nello scontro fra un'auto e un tir
News Successiva
Caltanissetta. Processo Saguto, l'ex prefetto di Palermo: "Mi chiese i nomi di amministratori affidabili"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Disabile segretato e incatenato, gli zii chiedono perdono: "Siamo dispiaciuti e scossi"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta