ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Depistaggio Borsellino, Scarantino: "Con una paletta mi picchiavano nelle parti intime
Cronaca
visite1143

Depistaggio Borsellino, Scarantino: "Con una paletta mi picchiavano nelle parti intime

Il falso pentito, deponendo al processo nei confronti di tre poliziotti, ripercorre le torture subite quando era in carcere

Redazione
16 Maggio 2019 14:34

"Nel carcere di Pianosa andavo a colloquio, mi facevano spogliare nudo e c'era la paletta, quella per controllare se c'è ferro, e mi davano dei colpi nelle parti intime. Dopo mi dicevano di guardare a terra e mi davano schiaffi in bocca perché guardavo a terra. Guardavo a loro e mi davano calci con gli anfibi. Sembrava il carcere di
'fuga da mezzanotte'". Così il falso pentito Vincenzo Scarantino rispondendo alle domande del procuratore aggiunto di Caltanissetta, Gabriele Paci sulla sua detenzione a Pianosa, nell'udienza del processo sul depistaggio per la strage di via D'Amelio.
   "Mi orinavano nella minestra, mi mettevano le mosche e i vermi che si usano per pescare nella pasta. I primi giorni non me ne accorgevo perché tenevo la luce spenta. Poi la guardia è stata gentile e mi ha detto di accenderla. E allora ho cominciato a non mangiare più - ricorda Scarantino - All'inizio pensavo più di 100 chili poi mi sono ridotti a circa 53 chili".
E ancora: "Stavo tutta la notte sveglio. Perché la notte
facevano un casino. La mattina mi mettevo sulla brandina per addormentarmi e venivano a fare perquisizioni. Poi senza motivo buttavano acqua. Non è che gli davo motivo, perché io ero un ragazzo rispettoso, non facevo casino. Soffrivo senza dire niente". (Foto archivio)

Depistaggio Borsellino, Scarantino: "Avrei dovuto mettere la museruola e non parlare con nessuno"
News Successiva
Depistaggio Borsellino, Fiammetta: "Sulle indagini ci sono alti livelli di responsabilità"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Depistaggio Borsellino, Scarantino: "Con una paletta mi picchiavano nelle parti intime
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta