ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Denuncia di Legambiente: "Boschi tagliati anche a Mazzarino per la centrale di biomasse". Esposto all’Anticorruzione
Cronaca
visite994

Denuncia di Legambiente: "Boschi tagliati anche a Mazzarino per la centrale di biomasse". Esposto all’Anticorruzione

Mentre i riflettori sono tutti puntati sui tagli dei boschi demaniali di Gabbara a San Cataldo e nonostante le iniziative intraprese per fare piena lu...

Redazione
29 Gennaio 2015 09:09

Denuncia di Legambiente: "Boschi tagliati anche a Mazzarino per la centrale di biomasse". Esposto all’Anticorruzione Mentre i riflettori sono tutti puntati sui tagli dei boschi demaniali di Gabbara a San Cataldo e nonostante le iniziative intraprese per fare piena luce sulla vicenda dell’affidamento alla Biomasse-Sper e della centrale a biomasse della Valle del Dittaino, Legambiente denuncia che analoghi ed assurdi estesi tagli hanno interessato e stanno interessando i boschi regionali di contrada Gibliscemi e Rigiulfo a Mazzarino in provincia di Caltanissetta. Il bosco di Gibilscemi“Si tratta sempre degli interventi della società Biomasse – denuncia Angelo Dimarca Responsabile Regionale del Dipartimento Conservazione Natura di Legambiente Sicilia – Anche in questo caso si tratta di tagli a raso di fustaie in assenza di piani di assestamento del bosco o di piani di gestione forestale sostenibili, obbligatori per legge. Peraltro i suoli arenari di quel comprensorio sono ancora più vulnerabili ed esposti all’erosione superficiale. Si tratta anche di aree limitrofe alla Zona di Protezione Speciale della Piana di Gela e senza che sia stata fatta la Valutazione di Incidenza. Per questo abbiamo presentato un analogo esposto alla Procura della Repubblica di Gela, competente per territorio”. Legambiente manifesta piena condivisione e sostegno nei confronti dell’Assessore regionale all’agricoltura Nino Caleca, le cui recenti chiare dichiarazioni sulla nullità dei contratti e sulla revoca degli affidamenti dei tagli confermano la gravità della situazione. Per Legambiente sono state violate anche le norme sulla trasparenza di cui al decreto legislativo 33 del 2013 in quanto sui siti web del Corpo Forestale regionale e del Dipartimento regionale sviluppo rurale (ex Azienda foreste demaniali) non si rinvengono né i provvedimenti di autorizzazione al taglio né quelli di concessione. Per questo Legambiente ha presentato un esposto anche all’Autorità Nazionale Anticorruzione.

"Voleva gettare la figlia nella fogna": scarcerata a Mazzarino la madre accusata di tentato omicidio
News Successiva
Mazzarino. Colpi d'accetta alla nuca del rivale, giovane arrestato per scontare pena
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Denuncia di Legambiente: "Boschi tagliati anche a Mazzarino per la centrale di biomasse". Esposto all’Anticorruzione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta