ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Da sei mesi convive con un tumore al seno: "Ho scelto di farmi curare all'ospedale di Gela, adesso si faccia il possibile per la Breast Unit"
Salute
visite2253

Da sei mesi convive con un tumore al seno: "Ho scelto di farmi curare all'ospedale di Gela, adesso si faccia il possibile per la Breast Unit"

Commercialista, 52 anni, una donna di Gela scrive al manager dell'Asp per raccontare la sua esperienza ma anche per sottolineare l'importanza di avere un centro di eccellenza in un territorio già martoriato da tantissime malattie

Redazione
28 Settembre 2019 13:14

Da sei mesi convive con un carcinoma alla mammella ed ora scrive una lettera al manager dell’Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone per raccontare la sua “storia sanitaria” spiegando anche le ragioni per le quali ha deciso di farsi curare all’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela.A redigere la missiva è una professionista gelese di 52 anni. Un foglio A4 nel quale raccontare le sue emozioni ed anche le paure nel tentativo che la Breast Unit all’ospedale gelese diventi una realtà d’eccellenza. La diagnosi del carcinoma è avvenuta durante lo screening mammografico, poi la trafila sanitaria e l’intervento effettuato dal dott. Giuseppe Di Martino.
 "Devo dire - racconta la donna - che mi sono subito fidata ed affidata a lui per la sua professionalità, sensibilità, per il modo in cui mi ha spiegato la situazione e per come mi ha prospettato quello che avrei dovuto affrontare. In appena una settimana sono stata operata. Decorso operatorio perfetto. Dopo due mesi ho iniziato e concluso il ciclo di radioterapia ed iniziato la cura ormonale. Devo dire che ovunque: senologia, oncologia e radioterapia ho trovato persone competenti e umane. Capirà che la notizia di avere un tumore non ha lo stesso impatto emotivo e psicologico di quando ti si dice di avere un'influenza o che devi operarti ad un menisco".
La paura di un tumore l’ha indotta ad effettuare una ulteriore visita presso l’Humanitas di Catania ed anche in questa sede la diagnosi è stata la stessa di quella effettuata all’ospedale “Vittorio Emanuele”. "Ho affrontato ed affronto questa condizione con grande fiducia e speranza. Avrei avuto le condizioni economiche e familiari per andare a farmi operare in altri cosiddetti "centri di eccellenza”. Non l’ho fatto. Il consulto a Catania ha rafforzato ancora di più la mia volontà di farmi operare a Gela, seppure nel nostro ospedale la Senologia non dispone di tutte le condizioni tecniche e di tutto il personale che avrei trovato all'Humanitas, ma sapevo di trovare un medico magnifico e delle volontarie stupende".
Una lettera scritta al manager Alessandro Caltagirone e poi la richiesta da parte di chi vive sulla propria pelle la diagnosi tumorale: "Faccia tutto il possibile affinché il nostro territorio, già martoriato da tantissime malattie e morti, possa diventare centro di eccellenza per la cura del tumore al seno, ed io aggiungo per la prevenzione dei tumori che può essere più efficace con un numero di medici adeguati a rispondere alle esigenze del territorio che ovviamente non è solo Gela ma anche i paesi delle Province vicine. Questo riconoscimento sarebbe una grande conquista e vittoria per tutti; per voi dirigenti, per il dott. Di Martino ed i suoi collaboratori che in questi anni hanno fatto grandissimi sacrifici, ma la vittoria più grande sarebbe per noi cittadini che avremmo più persone e mezzi per farci curare nella nostra città".

Il primario di Nefrologia Epifanio Di Natale lascia Gela per raggiungere l'ospedale Cervello. Il bilancio di questi 8 anni
News Successiva
Gela, raccolta e smaltimento oli esausti: ecco in quali punti della città sono posizionati i contenitori
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Da sei mesi convive con un tumore al seno: "Ho scelto di farmi curare all'ospedale di Gela, adesso si faccia il possibile per la Breast Unit"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta