ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Vertenza Eni, consegnate al prefetto di Caltanissetta le rivendicazioni. I sindacati: "Operai hanno bisogno di certezze"
Cronaca
visite245

Vertenza Eni, consegnate al prefetto di Caltanissetta le rivendicazioni. I sindacati: "Operai hanno bisogno di certezze"

CGIL CISL UIL insieme ai lavoratori dell'indotto e del diretto hanno consegnato stamattina il documento nel quale in 10 punti delucidano le motivazion...

Redazione
12 Febbraio 2016 17:05

CGIL CISL UIL insieme ai lavoratori dell'indotto e del diretto hanno consegnato stamattina il documento nel quale in 10 punti delucidano le motivazioni delle rivendicazioni che insieme ai commercianti e agli artigiani hanno elaborato e inviato a tutti i deputati regionali nonchè onorevoli e senatori. CGIL CISL UIL rivendicano, anche attraverso i presidi, una risposta certa e tangibile a favore dei lavoratori, della città e un intero territorio. Il Prefetto ha accolto il sindacato che insieme ai lavoratori oltre a consegnare il documento ha invitato il Prefetto ad essere presente all'incontro romano fissato per il 24. "Il sindacato confederale ritiene utile e fondamentale la presenza del prefetto Cucinotta poichè insieme a lei si è ottenuto il governo della protesta e l'accellerazione delle date di convocazione - dice Ignazio Giudice, segretario provinciale della Cgil -. La protesta continua così come continuano gli appelli alla politica, ai deputati che hanno il potere istituzionale di sostenere legislativamente la vertenza, a loro, lo ribadiamo è stato inviato il documento e non solo l'ultimo. Gela ha bisogno di risposte vere".

Nuove imprese e start-up, lunedì seminario formativo di Unioncamere alla Cciaa nissena. Corso rivolto a scuole e giovani
News Successiva
Santa Caterina. Appicca incendio al bar, disoccupato ricoverato in una struttura sanitaria

Ti potrebbero interessare

Commenti

Vertenza Eni, consegnate al prefetto di Caltanissetta le rivendicazioni. I sindacati: "Operai hanno bisogno di certezze"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852