ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Un alloggio per due al villaggio Santa Barbara. Torna a casa e la trova occupata: coppia denunciata
Cronaca
visite235

Un alloggio per due al villaggio Santa Barbara. Torna a casa e la trova occupata: coppia denunciata

Torna a casa ma la trova... occupata. Amara sorpresa per una donna di Caltanissetta che abita in un alloggio popolare al villaggio Santa Barbara. Sì, ...

Redazione
28 Maggio 2015 10:38

Torna a casa ma la trova... occupata. Amara sorpresa per una donna di Caltanissetta che abita in un alloggio popolare al villaggio Santa Barbara. Sì, perché fra le mura domestiche improvvisamente s'è ritrovata una giovane coppia ora denunciata per occupazione abusiva di immobile e danneggiamento aggravato. Il singolare episodio - che accende i riflettori sull'emergenza abitativa nel capoluogo nisseno - è accaduto mercoledì pomeriggio in via Quasimodo. E non è il primo caso che avviene a Caltanissetta, dove la contesa per un tetto sta assumendo contorni preoccupanti. L'inquilina assegnataria dell'abitazione d'un tratto ha trovato la coppia, 23 anni lei e 19 anni lui, dando l'allarme alla Polizia per la sospetta intrusione. E i due neo accasati hanno riferito ai poliziotti della sezione Volanti che avevano trovato la porta d’ingresso dell’abitazione aperta. Così, ritenendola disabitata, si sono introdotti per abitarvi considerato che la ragazza è anche in avanzato stato di gravidanza. Ma la donna che s'è ritrovata gli "ospiti" in casa, ha però spiegato agli investigatori che l’abitazione non era affatto disabitata, ma regolarmente abitata da lei da circa cinque anni; tant’è che esibiva una sentenza del Tribunale di Caltanissetta dalla quale si evinceva che lei era stata assolta dal reato di occupazione abusiva – del quale era stata denunciata allorché aveva occupato, a sua volta, l’appartamento – poiché era stata preventivamente autorizzata dal precedente legittimo assegnatario, suo parente. La donna ha così escluso in modo assoluto di aver lasciato la porta d’ingresso aperta, esibendo ai poliziotti le prove del fatto che dimostravano come l’abitazione fosse realmente abitata e vissuta poiché in casa erano presenti mobili e frigorifero con generi alimentari. Effettivamente dal sopralluogo effettuato nell’appartamento, gli agenti delle Volanti hanno constatato i segni di scasso sulla finestra dell’abitazione, verosimilmente causati dall’ingresso abusivo da parte dei due giovani. Gli agenti, raccordatisi con il pubblico ministero, hanno cercato in tutti i modi di convincere i due conviventi a lasciare l’appartamento occupato abusivamente. Ma entrambi si sono ostinati a rimanere. Ad ogni modo la giovane coppia è rimasta nell'alloggio di via Quasimodo, considerato che la donna è incinta, in attesa che l'Istituto Autonomo case Popolari definisca la titolarità dell'appartamento, ma dovrà verificare inoltre se l'inquilina "usurpata" non possiede una seconda abitazione. Ma a carico della coppia - difesa dall'avvocato Massimiliano Bellini - è ugualmente scattata la denuncia a piede libero.

Via D'Amelio, bordate del falso Scarantino: "Dai pm suggerimenti e appunti, studiavo come Buscetta"
News Successiva
Viadotto Cinque Archi, Anas chiede il dissequestro alla Procura di Caltanissetta. "Intervento già previsto, lavori al via entro luglio"

Ti potrebbero interessare

Commenti

Un alloggio per due al villaggio Santa Barbara. Torna a casa e la trova occupata: coppia denunciata

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852