ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Typical Sicily", dal cibo agli itinerari. Presentati a Caltanissetta gli interventi turistici nel comprensorio del Gal
Cronaca
visite86

"Typical Sicily", dal cibo agli itinerari. Presentati a Caltanissetta gli interventi turistici nel comprensorio del Gal

“Un portale web che apre una finestra sul territorio nisseno ed anche una collana di guide turistiche e video-guide dei comuni coinvolti nel progetto”...

Redazione
22 Settembre 2015 16:53

“Un portale web che apre una finestra sul territorio nisseno ed anche una collana di guide turistiche e video-guide dei comuni coinvolti nel progetto”. E’ un primo bilancio, positivo e ricco di contenuti, quello che ha tracciato il presidente di Unpli Sicilia, Antonino La Spina aprendo la conferenza stampa di presentazione degli interventi attuati dal progetto di informazione turistica “Typical Sicily” nel comprensorio del Gal “Terre del Nisseno”. L’iniziativa è coordinata da Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) Sicilia, attuato da Unpli Caltanissetta e finanziato dal Gal “Terre del Nisseno” con i fondi stanziati sull’asse Psr 2007-2013, dall’assessorato dell’Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea. “Abbiamo realizzato ed implementato strumenti informativi, in alcuni casi inediti e innovativi allo stesso tempo, per valorizzare e incentivare la fruizione di un territorio che ha molto da offrire. Nelle prossime settimane – ha continuato La Spina – arriveranno altre sorprese”. Il progetto guidato da Unpli Sicilia per il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, “testimonia un’encomiabile logica di sistema nella quale più attori si mettono in insieme per valorizzare un territorio che, con gli strumenti messi a disposizione, si mette in vetrina e mette in mostra le proprie risorse”. Punto di snodo delle azioni illustrate nel corso dell’incontro con i giornalisti, il portale web www.terredelnisseno.it. Realizzato con tecnica “responsive” così da poter essere facilmente consultato da più dispostivi (pc, tablet, smartphone), il sito può rappresentare il punto di partenza ideale per scoprire i tesori e le risorse del nisseno. In tal senso sono innumerevoli le informazioni fornite, a partire dalle sezione itinerari (borghi, chiese, monumenti, natura, enogastronomici, artigianato, escursioni, religiosi), prossimi eventi e prodotti tipici. Presente anche un’area dedicata ai luoghi di interesse (aree archeologiche, aree verdi, biblioteche, castelli, musei e piazze). Al centro del portale la mappa del territorio nisseno implementata con quasi 50 punti di interesse che spaziano dai posti nei quali dove gustare i prodotti tipici locali, ai musei, alle sedi dei servizi essenziali (uffici postali, Polizia Municipale): veri e propri filtri che consentono di effettuare ricerche personalizzate. Fra le altre sezioni terredelnisseno.it dà la possibilità di visionare le videoguide realizzate, con “taglio” cinematografico ed in altra risoluzione, dei 16 comuni coinvolti nel progetto. “I video durano tre minuti, sufficienti a dare un anticipazione delle peculiarità dei singoli comuni – spiega Loreto Ognibene, presidente di Unpli Caltanissetta – incentivando il turista ad andare alla scoperta di aree ricche di storia e tradizioni. Alcune di queste video-guide – continua – sono state diffuse sui profili social del progetto Typicalsiciliy, ottenendo un vero e proprio boom di visualizzazioni”. Sul sito fra pochi giorni sarà disponibile anche la collana di guide turistiche realizzate per promuovere la fruizione delle aree del “Gal Terre del Nisseno”. La guida è una vera e propria “mappa” con tanto di informazioni dettagliate (itinerari, cenni storici, sentieri naturalistici, curiosità ed eventi) che guiderà i turisti alla scoperta di tradizioni secolari e affascinanti riti, prodotti tipici e antiche ricette, panorami mozzafiato e castelli intrisi di storia e leggende. Oltre che in versione digitale (pdf) e scaricabili dal sito terredelnisseno.it, le guide saranno disponibili anche nel tradizionale formato cartaceo e saranno distribuite dalle Pro Loco di tutta la Sicilia Soddisfazione per le iniziative è stata manifestata dal presidente del Gal “Terre del Nisseno” Giuseppe Valenza. Il presidente della Pro Loco di Caltanissetta, Peppe D’Antona, ha tracciato il bilancio dei primi tre mesi dall’apertura dell’info-point interattivo e multimediale, sito a Piazza Garibaldi, che ha ospitato la conferenza: “Le sale rappresentano ormai un punto di attrazione della città, tant’è che sono tante le richieste di visite pervenute da tutta la Sicilia. E’ anche successo – racconta – che turisti siano venuti appositamente dal Cefàlù”. La conferenza è stata chiusa dall’intervento del direttore di Piano del Gal Terre del Nisseno Giuseppe Ippolito che ha tracciato una sintesi degli interventi finanziati, sottolineando inoltre che “l’azione di Unpli Sicilia si allinea perfettamente alle direzione tracciata dal Piano di sviluppo locale: innovazione legata alla valorizzazione del territorio”. Alla conferenze hanno partecipato anche sindaci e presidenti delle Pro Loco della provincia.

Irsap, Crocetta sceglie una fedelissima: è Alessandra Di Liberto il nuovo commissario straordinario
News Successiva
La strage Borsellino e i depistaggi. Il Gip di Caltanissetta non archivia indagine sui tre poliziotti accusati dal falso pentito

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Typical Sicily", dal cibo agli itinerari. Presentati a Caltanissetta gli interventi turistici nel comprensorio del Gal

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta