ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Tragedia a Caltanissetta. Ha un malore nella sua abitazione, ritrovata morta l'imprenditrice Manuela Mangiavillano
Cronaca
visite272

Tragedia a Caltanissetta. Ha un malore nella sua abitazione, ritrovata morta l'imprenditrice Manuela Mangiavillano

Gli amici non la sentivano da un giorno. Troppo strano, tanto che uno di loro più volte l'ha contattata al telefono ma senza successo. E anche suonand...

Redazione
20 Maggio 2015 08:00

Gli amici non la sentivano da un giorno. Troppo strano, tanto che uno di loro più volte l'ha contattata al telefono ma senza successo. E anche suonando alla porta della sua abitazione di via Colonnello Eber, dall'interno non aveva risposta. Così ieri sera - erano circa le 21.15 - temendo il peggio, l'uomo ha contattato la Polizia, segnalando che da ormai 24 ore non aveva più notizie dell'amica. E' bastato fare irruzione nell'appartamento al quarto piano per ritrovare senza vita l'imprenditrice Manuela Concetta Mangiavillano, 43 anni, ex manager di eventi che viveva da sola. La luce dell'appartamento era ancora accesa quando in casa sono piombati i poliziotti della sezione Volanti e i vigili del fuoco: la donna era riversa sul pavimento del bagno, dopo aver avuto un malore. Decesso per cause naturali, ha scritto sul referto il medico legale che ha effettuato l'ispezione cadaverica, datandone la morte ad almeno 18 ore prima. Nessun dubbio, insomma, che s'è trattata di una fatalità. Alcune persone vicino a lei hanno riferito di una crisi epilettica. Cadendo, Manuela Mangiavillano s'è spezzata l'osso del collo, probabilmente dopo aver urtato la testa. Ed è stata una morte istantanea. L'appartamento è stato esaminato a fondo dalla Polizia Scientifica, ma non è stato trovato nulla di anomalo che faccia ipotizzare ad un omicidio oppure ad una rapina finita male. Manuela Mangiavillano era parecchio stimata e conosciuta in città. I suoi genitori erano proprietari dell'omonima gioielleria di corso Vittorio Emanuele, punto di riferimento della borghesia nissena e non solo. Nelle scorse ore la Polizia ha rintracciato un fratello della donna, che vive a Bergamo. Lo scorso anno una tragedia s'era abbattuta sulla famiglia: la madre di Manuela, infatti, s'era suicidata gettandosi dal viadotto San Giuliano. Lei, parecchio scossa da quella morte, rientrò dagli Stati Uniti dove s'era trasferita anni fa lavorando nel mondo della moda e dello spettacolo, tornando a vivere a Caltanissetta dove - come ha raccontato lei stessa ad alcune persone, fiera di riscattarsi e rimettersi in gioco - stava avviando una trattativa per rilevare il locale Solito Posto di via Santo Spirito.

Caltanissetta. Lo sfogo di una mamma commessa: “Domenica al lavoro, famiglia trascurata. Zero incassi, meglio i negozi chiusi”
News Successiva
"Spese personali con la carta di credito dell'Ato". Peculato, l'ex presidente Giuseppe Cimino patteggia pena di 2 mesi

Ti potrebbero interessare

Commenti

Tragedia a Caltanissetta. Ha un malore nella sua abitazione, ritrovata morta l'imprenditrice Manuela Mangiavillano

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852