ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Tifosi gelesi aggrediti al "Palmintelli" prima del match. Digos denuncia tre supporters della Nissa
Cronaca
visite270

Tifosi gelesi aggrediti al "Palmintelli" prima del match. Digos denuncia tre supporters della Nissa

Il questore Bruno MegaleDue tifosi dello Sport Club Nissa 1962 sono stati denunciati dalla DIGOS alla Procura della Repubblica di Caltanissetta e sot...

Redazione
02 Maggio 2016 10:13

Tifosi gelesi aggrediti al "Palmintelli" prima del match. Digos denuncia tre supporters della Nissa Il questore Bruno MegaleDue tifosi dello Sport Club Nissa 1962 sono stati denunciati dalla DIGOS alla Procura della Repubblica di Caltanissetta e sottoposti a provvedimento DASPO (Divieto di Accesso alle Manifestazioni Sportive), in relazione ai fatti accaduti in occasione della partita con l’Atletico Gela, svoltasi a Caltanissetta lo scorso 2 aprile. La denuncia è scattata a seguito dell’aggressione perpetrata da un gruppo di tifosi nisseni ai danni di alcuni tifosi e dirigenti della squadra ospite, prima dell’inizio della partita. Èstato accertato che alcuni componenti dell’Atletico Gela, arrivati nei pressi dello stadio con anticipo rispetto all’orario previsto e prima che giungessero le forze dell’ordine, sono stati aggrediti da una trentina di tifosi della Nissa, che hanno ostacolato il loro ingresso nell’impianto sportivo. A causa di tale aggressione un giocatore, l’allenatore ed il massaggiatore della squadra gelese sono dovuti ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, con prognosi di 6-7 giorni. Le indagini, avviate dalla DIGOS subito dopo l’incontro, hanno permesso individuare due nisseni di 35 e 34 anni, come componenti del gruppo di ultras protagonista dell’aggressione. I due, in particolare, insieme ad altri supporters nisseni hanno bloccato l’accesso allo stadio di quattro giocatori dell’Atletico Gela (tra cui un minorenne), minacciandoli e colpendoli con calci e pugni. Entrambi i denunciati hanno precedenti specifici e sono stati già sottoposti, in passato, a DASPO (uno di essi per due volte, nel 2005 per un anno e nel 2007 per 4anni, l’altro per un anno nel 2006). Sulla base della condotta tenuta in occasione della partita con l’Atletico Gela e dei loro precedenti, il Questore ha applicato ai due tifosi un provvedimento DASPO per 5 anni, con obbligo di firma in Questura in occasione delle partite della squadra locale. Il provvedimento in data odierna è stato notificato ai destinatari dalla Divisione Anticrimine della Questura, che ne ha curato la redazione. Un terzo tifoso di 28 anni è stato denunciato alla Procura della Repubblica per aver acceso un fumogeno in gradinata, durante il medesimo incontro di calcio. Per tale condotta è anche stato sottoposto a DASPO per tre anni. FOTO ARCHIVIO

Veicoli rubati e ricambi smontati nel Nisseno. Cinque denunciati: la base era un'officina
News Successiva
Villa Cordova, Polizia ferma pusher straniero. Cliente in fuga dopo la vendita della droga

Ti potrebbero interessare

Commenti

Tifosi gelesi aggrediti al "Palmintelli" prima del match. Digos denuncia tre supporters della Nissa

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852