ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Strage al bar Esso, 18 anni a boss di Mazzarino. Assolto Cinardo: non fece parte del commando
Cronaca
visite703

Strage al bar Esso, 18 anni a boss di Mazzarino. Assolto Cinardo: non fece parte del commando

Un colpevole e un innocente per la strage di Vittoria, la sanguinaria esecuzione di cinque persone freddate il 2 gennaio del 1999 al bar Esso durante ...

Redazione
15 Gennaio 2016 18:57

Un colpevole e un innocente per la strage di Vittoria, la sanguinaria esecuzione di cinque persone freddate il 2 gennaio del 1999 al bar Esso durante la guerra di mafia. Oggi la Corte d’Assise di Siracusa ha condannato a 18 anni di reclusione Giuseppe Selvaggio di Mazzarino, 45 anni, accusato anche di associazione mafiosa, e assolto "per non aver commesso il fatto" il trentacinquenne mazzarinese Claudio Calogero Cinardo accusato di essere l'autista del commando entrato in azione, che di contro è stato condannato a 3 anni per mafia. Per Selvaggio (difeso dagli avvocati Ernesto Brivido e Luca Cianferoni), il pubblico ministero della Dda di Catania, Rocco Liguori, aveva chiesto l'ergastolo e avanzato l'assoluzione per Cinardo (difeso dall'avvocato Danilo Tipo). Per la strage di Vittoria sono stati svolti altri processi. I due imputati, nel 2013, erano stati incriminati nell'inchiesta "Victoria" della Squadra Mobile di Caltanissetta perché sospettati - con altri indagati - di aver avuto ruoli decisivi nell'eccidio di San Basilio, uno dei fatti più cruenti della faida fra cosche rivali. Vero obiettivo del commando era il boss stiddaro Angelo Mirabella, un esponente del clan Dominante-Carbonaro. Quella sera Mirabella era all’interno del bar "Esso" quando i sicari spararono all’impazzata, uccidendo non soltanto il capomafia ma anche alcuni affiliati al clan Dominante come Rosario Nobile e Claudio Motta e due clienti estranei alla mafia, Rosario Salerno e Salvatore Ottone, freddati dalla pioggia di proiettili dai killer assoldati dalla cosca gelese Emmanuello. FOTO ARCHIVIO

Estorsione e rapina, esponente mafioso di Mazzarino torna in carcere. Sconterà condanna di 5 mesi
News Successiva
"Tentò di gettare la figlioletta nella fogna". L'accusa chiede la condanna per la madre di Mazzarino

Ti potrebbero interessare

Commenti

Strage al bar Esso, 18 anni a boss di Mazzarino. Assolto Cinardo: non fece parte del commando

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852