ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Siamo carabinieri, attenta ai furti", e derubano profumeria a Caltanissetta. Ladri prendono dalla cassa oltre mille euro
Cronaca
visite80

"Siamo carabinieri, attenta ai furti", e derubano profumeria a Caltanissetta. Ladri prendono dalla cassa oltre mille euro

Finti carabinieri derubano una profumeria a Caltanissetta, attraverso un escamotage per distrarre la titolare con la quale hanno portato via oltre un ...

Redazione
02 Ottobre 2015 14:50

Finti carabinieri derubano una profumeria a Caltanissetta, attraverso un escamotage per distrarre la titolare con la quale hanno portato via oltre un migliaio di euro dalla cassa. Il colpo è stato messo oggi in un negozio del centro storico, da due persone che si sono qualificate alla titolare come militari dell'Arma in trasferta, chiedendo di vedere alcuni profumi. Dopo aver scelto due confezioni di poco valore, le hanno acquistate pagando 50 euro. Prima che la titolare procedesse al pagamento della merce venduta, uno dei due, spiegando alla donna che era in contatto telefonico col suo comandante, riferiva che nella notte si erano verificati diversi furti, con effrazione delle aperture retrostanti dei locali. A quel punto hanno invitato la donna a recarsi nel retro del negozio per controllare la finestra, lasciando il complice da solo nella parte principale del negozio. La donna, che conosceva già i due individui di vista, perché in altre occasioni avevano acquistato profumi nello stesso negozio, assecondava la richiesta senza alcun sospetto, ritenendola credibile proprio perché il cliente era un carabiniere. Quando la commerciante ha accertato che la finestra del locale non presentava danni, insieme al finto carabiniere sono tornati nella parte principale del negozio. Dopo i convenevoli i due finti carabinieri pagavano i profumi acquistati, allontanandosi a piedi. Poco dopo la titolare del negozio, nel controllare la cassa, constatava l’ammanco della somma di 1.160 euro contenute in una busta, dando l’allarme al 113. Gli agenti della Sezione Volanti recatisi sul posto e raccolta la descrizione dei due individui, da parte della donna, diramavano le note di ricerca dei due ladri truffatori, che nel contempo si erano dileguati. I poliziotti hanno anche acquisito anche le immagini di alcune telecamere installate in zona per visionarle e risalire all’individuazione dei due balordi.

Omicidio di mafia nel Nisseno. Assolti il boss Giuseppe Madonia e due sospetti killer
News Successiva
Assenteismo al Municipio di Caltanissetta. Il Comune si costituisce parte civile al processo per i 44 impiegati

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Siamo carabinieri, attenta ai furti", e derubano profumeria a Caltanissetta. Ladri prendono dalla cassa oltre mille euro

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta