Seguo News
A+
A
A-
San Cataldo, spari contro la casa del rivale. Padre e figlio arrestati per tentato omicidio
Cronaca
Visite1

San Cataldo, spari contro la casa del rivale. Padre e figlio arrestati per tentato omicidio

Le armi e la droga sequestrate a casa di padre e figlio Colpi di pistola contro la porta di un conoscente dopo un diverbio per banali motivi ancora ...

Redazione
31 Dicembre 2015 17:49

Le armi e la droga sequestrate a casa di padre e figlio Colpi di pistola contro la porta di un conoscente dopo un diverbio per banali motivi ancora poco chiari. Padre e figlio, Emilio Intilla di 61 anni e Vincenzo di 20 anni, sono stati arrestati stanotte dai carabinieri della della Tenenza di San Cataldo perché accusati a vario titolo di tentato omicidio, danneggiamento aggravato, porto e detenzione illegale di armi. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell'Arma, stanotte - intorno all'una e mezza - Emilio Intilla si è recato presso l’abitazione di un conoscente con il quale aveva già avuto dei dissidi in passato, e ha esploso sei colpi di pistola attraverso la porta dell’abitazione. In casa, a quell'orario, l'uomo stava dormendo con la sua famiglia. Le ogive dei colpi sparati hanno tutte oltrepassato la porta conficcandosi nelle pareti e nei suppellettili presenti all’interno dell’abitazione. Per fortuna i familiari e la persona presa di mira da Intilla stavano dormendo in altre stanze e non sono stati feriti dai proiettili esplosi. Gli investigatori dell'Arma sono risaliti a Emilio Intilla attraverso alcune telecamere piazzate nei pressi dell’abitazione della vittima. A quel punto il presunto sparatore è stato raggiunto a casa e durante la perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto la pistola calibro 7,65 con la quale aveva poco prima fatto fuoco. L’arma, secondo gli inquirenti, era stata nel frattempo nascosta dal figlio Vincenzo. In casa, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 4 grammi di marijuana e tre coltelli a serramanico. Padre e figlio sono stati arrestati e, su disposizione del pubblico ministero, rinchiusi nel carcere di Caltanissetta. FOTO ARCHIVIO

La sparatoria di San Cataldo, il figlio va ai domiciliari. Negata la scarcerazione al padre: "Non volevo uccidere"
News Successiva
San Cataldo. Botte alla ex e minacce al cognato con arma giocattolo. Giovane operaio arrestato dai carabinieri

Ti potrebbero interessare

Commenti

San Cataldo, spari contro la casa del rivale. Padre e figlio arrestati per tentato omicidio

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.