ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Rocco Chinnici 32 anni dopo. La figlia Caterina: "La vera antimafia è l'impegno quotidiano per la legalità"
Cronaca
visite243

Rocco Chinnici 32 anni dopo. La figlia Caterina: "La vera antimafia è l'impegno quotidiano per la legalità"

I figli del giudice istruttore Rocco Chinnici hanno partecipato questa mattina alla cerimonia per commemorare le vittime della strage di 32 anni fa in...

Redazione
29 Luglio 2015 16:05

I figli del giudice istruttore Rocco Chinnici hanno partecipato questa mattina alla cerimonia per commemorare le vittime della strage di 32 anni fa in via Pipitone Federico. L'auto imbottita di tritolo uccise il padre del pool antimafia, il giudice istruttore Rocco Chinnici, gli uomini della scorta - il maresciallo Mario Trapassi, l'appuntato Salvatore Bartolotta - e il portiere dello stabile dove abitava il magistrato, Stefano Li Sacchi. Oggi in via Pipitone Federico sono state deposte corone di fiori. Alla cerimonia erano presenti i figli di Chinnici, Caterina e Giovanni, e altre autorità. "Io dico che esiste solo un'antimafia - ha dichiarato il parlamentare europeo Caterina Chinnici, magistrato e figlia del giudice - che è quella dell'impegno quotidiano che ognuno di noi deve mettere per ricordare e trasmettere i valori della legalità. E' importante continuare a lavorare per trasmettere ai giovani i valori sani della nostra società".

Tari a Caltanissetta, il Consiglio decide l'aumento. Opposizione all'attacco: "Tassa ingiusta per un servizio inefficiente"
News Successiva
Falsificavano le ricevute di pagamento delle tasse: decine di cacciatori indagati in provincia di Caltanissetta

Ti potrebbero interessare

Commenti

Rocco Chinnici 32 anni dopo. La figlia Caterina: "La vera antimafia è l'impegno quotidiano per la legalità"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852